In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Il consigliere Tallini querela Parentela e lo invita a rinunciare all’immunità

Calabria Attualità
Domenico Tallini

Il consigliere regionale e coordinatore provinciale di Forza Italia, Mimmo Tallini, ha querelato il deputato del Movimento Cinquestelle Paolo Parentela, Oggetto della denuncia "le diffamatorie affermazioni fatte nel corso di una recente conferenza stampa".

Secondo quanto riferisce Tallini Parentela aveva affermato "che l'on. Tallini sarebbe indagato nell'inchiesta condotta dai magistrati di Reggio Calabria sugli intrecci politica-cosche". "Stamani - continua il consigliere regionale - il mio avvocato di fiducia, Sabrina Rondinelli, ha depositato presso la Procura della Repubblica di Catanzaro una querela nei confronti del deputato di Cinquestelle Paolo Parentela. Il parlamentare eletto con soli 50 click sul computer dovrà rispondere delle sue incaute, false e diffamanti dichiarazioni rese durante la conferenza stampa sulla cardiochirurgia. Non sono ne' indagato ne' coinvolto in alcun modo nell'inchiesta di Reggio Calabria e il mio nome compare solo in un'intercettazione in cui un non meglio identificato imprenditore mitomane millanta di conoscermi e di avermi votato. Ripeto anche in questa occasione che il mio modo di fare politica e' lontano anni luce dal mondo che emerge dall'inchiesta di Reggio e che i miei larghi consensi sono solo frutto di un'attività politica pulita, trasparente e fatta con passione".

Tallini si augura che "l'on. Parentela rinunci all'immunità parlamentare e consenta alla Procura di fare luce sulle sue false e diffamanti dichiarazioni, volte solo a screditare chi la politica la pratica con onestà e chiarezza".