In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Urla “sporco negro” e tenta di ucciderlo con una bottiglia. Arrestato 61enne in Liguria

Calabria Cronaca

È accusato di tentato omicidio con l’aggravante dello sfondo razziale un 61enne originario della Calabria. L'uomo, F.T., avrebbe urlato a un giovane 20enne senegalese sporgo negro, vattene” e poi gli avrebbe spaccato una bottiglia di vetro in testa e con i cocci tentato di trafiggerlo. È successo a Ventimiglia, nel centro di accoglienza della Caritas dove vivono sia il 61enne che il senegalese.

Secondo le ricostruzioni dei carabinieri, intervenuti sul posto per arrestarlo, l’uomo di origini calabresi, già noto alle forze dell’ordine, non sopportava l’idea di condividere gli spazi del centro, e in particolare i bagni, con migranti. Ieri pomeriggio, a seguito di una lite per futili motivi, avrebbe prima aggredito verbalmente il giovane, poi l’avrebbe colpito con la bottiglia, e con i cocci tentato di colpirlo. Una pattuglia dei militari che girava nel quartiere è subito intervenuta e ha bloccato e arrestato il 61enne. Il giovane senegalese è stato medicato in ospedale: ha una prognosi di 10 giorni.