In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Incidente Ferroviario in Puglia, Cgil: magistratura individui i responsabili

Calabria Infrastrutture

"La Cgil Calabria e CGIL Crotone esprime il cordoglio alle famiglie delle tante vittime del tragico incidente ferroviario avvenuto a Bari e gli auguri di guarigione ai tanti feriti anch’essi vittime di una tragedia assurda, inammissibile in un Paese civile." Lo scrivono in una nota La Segreteria CGIL Crotone La Segreteria CGIL Calabria.

"Ci auguriamo - scrivono ancora - che la Magistratura possa accertare le cause e individuare i responsabili di questo disastro. Il sistema meridionale, soprattutto delle linee secondarie, in questi anni è stato abbandonato per privilegiare il Centro Nord e l’Alta Velocità. Insicurezza, inadeguatezza e arretratezza sono le conseguenze di questa politica che costringe i tanti lavoratori a lavorare in condizioni insicure e a perdere la vita, ed espone i cittadini a rischi incettabili. Anche la Calabria negli anni precedenti è stata vittima di tanti di questi incidenti. Bene la visita del Presidente del Consiglio per essere presente nel cuore della tragedia ma non fermarsi alla testimonianza ma è necessario invertire gli investimenti a favore del Sud nel sistema ferroviario per evitare il ripetersi di tali incidenti."

"In questo momento tragico e di dolore - conclude la nota - la Cgil intende esprime ringraziamenti e il plauso per i tanti volontari e soccorritori che si stanno prodigando per tentare di salvare vite umane e alleviare il dolore. Analogo apprezzamento intendiamo rivolgerlo ai tanti cittadini che da subito si sono messi in fila per donare il sangue per i feriti. Questo è il Sud e questa è l’Italia che amiamo:"