In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Il mondo Lions del Distretto 108 ya si riunirà ad Amantea

Calabria Attualità

Il mondo Lions del Distretto 108 ya ( Campania - Calabria - Basilicata) si riunirà in Calabria ad Amantea nei giorni 14, 15, 16 luglio per l'incontro programmatico relativo all'anno sociale 2016/2017. I circa 3000 lions del distretto, che ha quest'anno, per Governatore Renato Rivieccio (subentrato al calabrese Antonio Fuscaldo). I lavori inizieranno alle ore 15.30 di giovedi con la prima riunione del Gabinetto del Governatore e il primo incontro di aggiornamento formativo per presidenti e segretari di club.

Quindi programma pieno per tutta la serata. Venerdi i lavori riprenderanno alle ore 9.30 e continueranno per tutta la giornata. Nel pomeriggio anche un intervento dell' Arcivescovo di Cosenza e un intervento del premio Nobel perla pace Mohamed Ben Cherikh e la relazione programmatica del Governatore Renato Rivieccio. Sabato con inizio alle ore 10 la presentazione del tema di studio distrettuale sul tema " I fattori dello sviluppo civico del Sud: il turismo tra beni ambientale e strutturali".

Successivamente la presentazione del service distrettuale e una tavola rotonda su " Cittadinanza attiva umanitaria" con interventi programmati del past Direttore Internazionale Ermanno Bocchini e sino a tarda sera le altre incombenze legate all'importante assise. La scelta di Amantea è stato un attestato di affetto del Governatore Renato Rivieccio nei confronti degli Amici Calabresi, in una visione unitaria del Distretto, in una atmosfera caratterizzata dal bel mare blu calabrese e dalla bellezza dei luoghi.

L’incontro programmatico sarà l’occasione per un momento di riflessione sulle problematiche dell’Associazione, ma anche un’ opportunità per incontrare vecchi e nuovi lions, con i quali si sono condivisi progetti e programmi. Insomma un modo per ricreare la passione dell’appartenenza e rinfocolare l’entusiasmo necessario per realizzare i nuovi successi dell’Associazione che tende a qualificarsi sempre più per la concretezza delle opere.