In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Torluccio (Uil Fpl): “Adesso basta. Inaccettabile attacco ai dipendenti pubblici sulla questione 104”

Calabria Attualità

“Le affermazioni del Presidente dell’Inps Tito Boeri secondo le quali l’incidenza dei permessi 104 è troppo alta nel pubblico impiego rispetto al privato sono inaccettabili.” Lo dichiara in una nota il Segretario Generale della Uil Fpl Giovanni Torluccio.

“Pur di attaccare i dipendenti pubblici si utilizza anche la 104 – prosegue il Segretario Generale della Uil Fpl - che, per chi non la conoscesse bene, è il riferimento legislativo per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate; i principali destinatari sono dunque i disabili e i loro familiari che in questo modo possono assisterli. Giusto fare controlli e punire severamente chi la utilizza impropriamente ma è intollerabile obiettare sull’utilizzo della stessa che viene riconosciuta in casi di assoluta gravità a supporto dei cittadini in difficoltà.”

“Questi attacchi continui - conclude Torluccio - fanno male non solo agli oltre 3 milioni di lavoratori che con professionalità e serietà lavorano offrendo servizi ai cittadini anche senza rinnovo del contratto da oltre 7 anni (nonostante la sentenza della Consulta) ma è un insulto alle famiglie in difficoltà.”