In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Rinnovo del Contratto, mobilitazione dei lavoratori metalmeccanici

Calabria Attualità

“Dopo lo sciopero generale regionale della categoria continua anche in Calabria la mobilitazione dei lavoratori metalmeccanici per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro”. E’ quanto scrivono i segretari regionali, Fim, Fiom Uilm, Ciro Bacci, Massimo Covello e Antonio Laurenti.

“A questo fine – continua la nota - riconoscendosi nelle indicazioni delle strutture nazionali, per far crescere ed allargare ulteriormente la mobilitazione a sostegno della vertenza contrattuale Fim Fiom E Uilm della Calabria, tra le altre iniziative, hanno deciso di svolgere Lunedì 18 Luglio un incontro pubblico con le forze politiche ed istituzionali, la deputazione parlamentare calabrese per illustrare le ragioni dei metalmeccanici. Questa occasione sarà oltremodo importante per un confronto sulle gravissime condizioni in cui versa il già gracile apparato industriale calabrese, la necessità di un radicale cambio di passo nell’azione dei governi Nazionale e Regionale per implementare politiche industriali pubbliche realmente capaci di contrastare la desertificazione avanzante".

"Il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro e l’avvio di una vera politica industriale per Fim Fiom E Uilm della Calabria - ribadiscono le Sigle - sono le condizioni essenziali affinché la Calabria possa, attraverso il lavoro e la crescita economica e sociale, dare speranza e fiducia ai lavoratori e contrastare l’economia illegale che rischia di conquistare il dominio sull’intero sistema economico e sociale non solo regionale. Fim Fiom Uilm della Calabria, pertanto continuano la mobilitazione e l’azione di sostegno alla vertenza dando anche indicazione di continuare lo sciopero dello straordinario e delle flessibilità in tutte le aziende”.