In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Tutti in difesa della Sanità Pubblica, il 22 luglio delegati riuniti a Roma

Calabria Sanità

Sembra che nessuno voglia mancare il 22 luglio a Roma presso la sala Verdi dell'hotel Quirinale, al n° 7 di via Nazionale. Sono circa 100, infatti, i delegati di comitati e associazioni a difesa della sanità pubblica, che hanno dato la disponibilità a partecipare alla riunione per coordinarsi a livello nazionale sul tema: “Sanità pubblica equa e solidale con i bisogni dei cittadini”.

Da Gemona del Friuli a Procida in Campania, da Giarre in Sicilia a Bibbiena in Toscana, dalle Marche al Lazio, dall’Emilia Romagna alla Puglia e da tantissime altre località, in lotta per i propri ospedali e per una sanità pubblica più equa e rispondente alle necessità dei cittadini, si riuniranno nella Capitale senza alcuna interferenza politica, per concordare ed attuare una “battaglia” comune.

“L’evento, organizzato dal Coordinamento esecutivo dei comitati italiani a difesa della Sanità pubblica, è stato pianificato fin nei minimi dettagli - sottolinea Gino Domenico Spolitu, leader del movimento Sanità per Diritto - con un successo di adesioni assolutamente inaspettato. Se tutto procede come noi auspichiamo - continua - il 22 luglio sarà ricordato in futuro come il giorno della riscossa della sanità pubblica”.

L’arrivo dei delegati è previsto per le 14,30 e ad accoglierli ci sarà lo staff organizzativo del Coordinamento, mentre i lavori assembleari si svolgeranno dalle 15 fino al tardo pomeriggio.