In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Dal 4 al 6 luglio l’VIII Workshop Unesco Global Geopark

Calabria Attualità

I Comitati Giovani Unesco Basilicata e Calabria, prenderanno parte all’”VIII Workshop degli Une-sco Global Geopark” previsto dal 4 al 6 Luglio presso il Parco Nazionale del Pollino, entrato nel 2015 nel network che raccoglie 120 Geoparchi mondiali (Global Geoparks) in 33 paesi, di cui 69 in Europa e 10 in Italia.

Il Pollino per promuovere e conquistare la candidatura alla rete internazionale dei Geoparchi ha individuato, cartografato e caratterizzato 69 Geositi ricadenti all’interno del territorio protetto.

I geositi individuati sono stati organizzati in sistemi territoriali omogenei, dal punto di vista geologico e geografico, e correlati con le altre peculiarità paesaggistico-ambientali e storico culturale presenti sul territorio. Una preziosa ed unica banca dati sulla geodiversità presente nel Parco Nazionale del Pollino e della sua interrelazione con le altre peculiarità paesaggistico- ambientale dell'area.

Il Comitato Giovani Unesco, che supporta tutte le attività della Commisione Italiana, parteciperà nella mattinata del 4 Luglio, al Cine Teatro Comunale di Mormanno, alla tavola Rotonda: “Geoparchi: strumenti innovativi per la tutela e opportunità per la valorizzazione del territorio” prevista a partire dalle 10.30. Alla tavola rotonda interverranno anche il Presidente della Regione Basilicata Dott. Marcello Pittella, il Presidente della Regione Calabria Dott.

Mario Oliverio, l’On. Domenico Pappaterra - Presidente Parco Nazionale del Pollino, il Dott. Francesco Peduto - Presidente Nazionale Ordine dei Geologi e il Dott. Giampiero Sammuri - Presidente Federparchi.

Il Comitato Giovani è molto vigile sul tema dell’Innovazione. Il 30 Giugno ha organizzato a Roma “Il Binario della Cultura”, una rassegna di incontri dedicati ad approfondire il rapporto tra giovani, cultura e, appunto, l’innovazione, con l’obiettivo di promuovere nuove forme di accesso alla

cultura, rafforzare la consapevolezza di condividere un patrimonio culturale comune e sostenere una cittadinanza attiva aperta al mondo. Il Comitato ha dunque fatto proprio il tema che verrà affrontato durante la tavola rotonda ed in quell’occasione presenterà anche l’APP “Mobile Young Unesco” nell’ottica della condivisione di buone pratiche utili allo sviluppo del Parco del Pollino.