"Cent'anni di storia", la sentenza, ex sindaco assolto

Reggio Calabria Attualità

L'ex sindaco di Gioa Tauro Giorgio Dal Torrione e' stato assolto dai giudici del Tribunale di Palmi a conclusione del processo "cent'anni di storia" che lo vedeva imputato del reato di associazione mafiosa. La sentenza e' stata letta nell'aula bunker del tribunale di Palmi alle 10,26 di stamane dal presidente Fulvio Accurso. Per Dal Torrione, i pm Di Palma e Pennisi avevano chiesto la condanna a 15 anni di carcere in cionseguenza di alcune delibere che avrebbero favorito il clan Piromalli. Lo stesso collegio ha condannato i fratelli Antonio e Natale Alvaro a nove anni di reclusione per associazione mafiosa, mentre il padre Giuseppe è stato condannato a 12 anni di reclusione. L'avvocato Romano Giuseppe Mancini dovrà scontare 9 anni e sei mesi; l'imprenditore romano Piatro D'Ardes 11 anni; Girolamo Mole', di 47 anni, 5 anni e sei mesi; Girolamo Mole', di 49 anni, dovrà espiare 17 anni. Condanna a 16 anni per Domenico Mole'; a 15 anni per Giuseppe Piromalli; a 4 anni e 8 mesi a Giuseppe Arena; 5 anni a Gianluigi Caruso. Il Tribunale ha assolto Vincenzo Priolo, Lorenzo Arcidiaco e Marco Fantone. Le motivazione si conosceranno fra 90 giorni.