In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Al via i bandi Fami 2014-2020 sull’integrazione

Calabria Attualità

Sono stati pubblicati due bandi per la selezione dei partner privati per la co-progettazione e presentazione di progetti a valere sull’avviso F.A.M.I. 2014-2020-OS2 sull’ Integrazione Migrazione legale. Il primo avviso pubblico regionale - informa una nota dell’Ufficio Stampa della Giunta- prevede la selezione di partner privati per la co-progettazione e la presentazione di un progetto regionale a valere sull’Azione, volta alla qualificazione del sistema scolastico in contesti multiculturali, anche attraverso azioni di contrasto alla dispersione scolastica.

Le attività previste dal bando sono concentrate sui percorsi di sensibilizzazione, interventi di prevenzioni di insuccesso ed abbandono scolastico, promozione e coinvolgimento delle famiglie dei migranti alla vita scolastica, interventi rivolti ad incentivare la rete tra gli Istituti Scolastici tramite sportelli e punti di riferimento attraverso il coinvolgimento di mediatori culturali, ed infine attività di sostegno del percorso scolastico e nell’ ingresso del mondo del lavoro. I destinatari delle attività previste dal bando sono gli alunni con cittadinanza di paesi terzi, giovani fino a 25 anni aventi regolarmente presenti in Italia con background migratorio o nati in Italia da almeno un genitore straniero.

Il secondo bando invece si concentra su due azioni. La prima, l’Azione 3, riguarda i servizi di informazione qualificata, attraverso canali regionali e territoriali di comunicazione e vede al centro le attività di consolidamento dei canali di comunicazione integrati con le amministrazioni centrali, regionali e locali tramite il Portale Integrazione Migranti, creazione di un’area dedicata all’immigrazione sui siti dei soggetti coinvolti nel partenariato, con collegamento all’area immigrazione del portale della Regione Calabria, campagne ed azioni di diffusione dell’utilizzo del Portale Integrazione Migranti, individualizzazione e rappresentazioni delle buone prassi di accoglienza e realizzazione di strumenti di diffusione dei servizi e delle politiche di integrazione.

I destinatari dell’Azione 3 sono: i cittadini di paesi terzi regolarmente in Italia, compresi i titolari di protezione internazionale, operatori istituzionali, associazioni ed enti del terzo settore, associazioni di migranti e di seconde generazioni, associazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori.

Il secondo intervento, Azione 4, in linea con il F.A.M.I. , invece, si concentra sulle attività di promozione alla partecipazione attiva e diretta dei cittadini e interventi rivolti alla pianificazione di politiche di integrazione mediante il coinvolgimento delle associazioni di migranti, interventi volti a supportare la costituzione di nuove realtà associazioni di migranti anche attraverso il coinvolgimento degli enti iscritti ai registri di natura pubblica. I destinatari dell’Azione 4 sono le associazioni di migranti di seconda generazione, enti e associazioni iscritti al registro ed i cittadini di paesi terzi regolarmente presenti in Italia .

“La nostra azione di inclusione continua e costruire condizioni concrete, per quanto concerne i migranti – afferma al riguardo l’Assessore alla Scuola Roccisano - significa impegnarsi seriamente a salvaguardare anzitutto il diritto alla dignità. Garantire la partecipazione scolastica dei minori stranieri è un arricchimento per i minori interessati e per la società intera. Per questa auspichiamo la partecipazione di tutti gli attori del territorio che possono dare un contributo fattivo alla diffusione della cultura dell’integrazione e dell’accoglienza ”.