In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Nicolò (FI) sulla campagna per l’Hospice “Via delle Stelle”

Calabria Salute
Alessandro Nicolò

“Siamo di nuovo di fronte ad una situazione insostenibile per l’Hospice Via delle Stelle, unica struttura reggina in grado di somministrare cure palliative ai malati in fase avanzata, affetti da patologie a rapida evoluzione per le quali ogni terapia finalizzata alla guarigione della malattia di base non è possibile”. Lo afferma in una nota il Presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Alessandro Nicolò.

“La struttura continua a vivere in uno stato di persistente precarietà e insostenibile incertezza sul futuro. Ancora oggi non è stato sottoscritto il contratto di autorizzazione del budget per la corrente annualità, sebbene i diversi tentativi di istituzione di un tavolo tecnico da parte degli operatori e del direttore sanitario, Vincenzo Trapani Lombardo, nei confronti dell’Asp. Trattandosi di atto dovuto e considerato il notevole ritardo maturato per l’adozione del documento, indispensabile per una programmazione adeguata delle attività e per garantire il regolare svolgimento del servizio nel rispetto delle risorse assegnate, ho ritenuto doverosa la presentazione, nelle settimane scorse, di un’interrogazione consiliare al fine di mobilitare il Presidente della Giunta regionale ed investirlo per una pronta e tempestiva risoluzione” prosegue Alessandro Nicolò.

“Non è più accettabile la perpetuazione di un simile comportamento burocratico inefficiente che lede la dignità di pazienti ed operatori. E’ dunque urgente ed essenziale che vengano messe in atto tutte quelle azioni ispettive e di controllo affinchè il contratto con l’Hospice sia reso operativo, dagli organi preposti, anche sotto il profilo finanziario per ripristinare una condizione di ‘normalità’ che si fonda, innanzitutto, sulla certezza delle risorse, senza dimenticare che gli operatori da alcuni mesi non ricevono le meritate spettanze. Sarà mia cura – conclude Nicolò – mantenere alto il livello di guardia per monitorare l’evolversi della situazione e permettere all’Hospice Via delle Stelle di uscire dall’empasse ed essere dotata degli strumenti utili per continuare ad essere punto di riferimento delle famiglie reggine e di migliaia di pazienti in particolare stato di sofferenza. Per questo motivo, infine, ci tengo a confermare il massimo appoggio alla campagna Io sto con l’hospice, e tu? affinché venga devoluto il 5xmille a sostegno del buon funzionamento della struttura”.