In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Il Collegio dei Maestri di Sci della Calabria costretto ad emigrare al nord

Calabria Sport

Dopo una stagione a dir poco disastrosa sotto il profilo dell'innevamento nelle stazioni sciistiche calabresi il collegio Regionale dei maestri di sci ha sperato fino all'ultimo di riuscire ad organizzare nelle proprie località montane la selezione per accedere al corso di formazione professionale per diventare Maestro di sci , bandito di intesa con la Regione Calabria e con un il particolare supporto dei dipartimenti turismo e formazione.

Alla fine, a causa della totale mancanza delle minime condizioni di innevamento, la scelta è ricaduta sulla prestigiosa località dolomitica di Cortina d’Ampezzo. La scelta di questa località, oltre che per ragioni di carattere squisitamente tecnico, è prevalsa poiché si è ritenuto che accomunare la Calabria dello sci a una località molto blasonata avrebbe portato una grande visibilità alla nostra Regione.

Infatti l'iniziativa, oltre ad ottenere un ottimo feedback tra tutti gli addetti ai lavori, ha suscitato grande interesse e curiosità tra i tanti turisti che ancora erano presenti a Cortina.

L'auspicio è quello che questa operazione di marketing territoriale possa attrarre ulteriormente l'attenzione delle istituzioni regionali su un settore, quello degli sport invernali, che ha ancora tantissime prospettive di sviluppo e che negli ultimi anni, con l'istituzione del Collegio Regionale, si è candidato ad essere uno dei settori trainanti per l'intera economia turistica della Calabria.

Pertanto dal 18 al 20 Aprile tutta la macchina organizzativa della selezione è stata costretta a lasciare la nostra regione per consentire ai candidati iscritti al bando di poter partecipare alle prove di selezione previste.

Durante le giornate di selezione, a rappresentare il collegio maestri Calabria sono stati direttamente il Presidente Fiorino Spizzirri, la responsabile dello sci Alpino Simona Piccitto coadiuvati dai colleghi Vincenzo Cartolano, Eugenio Ricca e Mario Scrivano. Tutto il gruppo di lavoro ha operato in sinergia con gli istruttori Nazionali con l'obiettivo di portare lustro allo sci professionale della nostra regione.

Il ruolo del gruppo è stato quello di occuparsi di tutti gli aspetti tecnici, organizzazione della tracciatura e relativo trattamento della pista, scelta dei pendii idonei per le prove, scelta delle prove libere da eseguire, rapporto e gestione del gruppo dei candidati.

La commissione d’esame, oltre che dal che Presidente nominato dalla Regione Calabria, Sig.ra Camposeo Annamaria era costituita dal segretario Piccitto e dai tre istruttori nazionali Ruffini Fabio (Liguria), Casaro Alberto (Veneto), Compagnoni Alberto (Lombardia) e da due maestri di sci Calabresi Cartolano Vincenzo e Ricca Eugenio.

La stessa è riuscita a svolgere il lavoro con la massima tranquillità, anche grazie al contributo di un altro istruttore, Traini Carlo (Lombarida), che si occupato di coordinare tutte le determinazioni della commissione, offrendo il suo prezioso supporto soprattutto nelle scelte tecniche.

Dopo le due durissime prove di slalom gigante della prima giornata, e la valutazione della sciata in campo libero, seguito da un attento e scrupoloso confronto dei componenti della commissione esaminatrice, su 108 iscritti alla selezione provenienti da tutto il territorio nazionale, i candidati idonei sono risultati 30.

L'inizio del percorso formativo per i 30 aspiranti maestri è previsto già a partire dal mese di luglio 2016 , e si svilupperà in diversi moduli sia teorici che pratici e saranno svolti prevalentemente in Calabria. L'intero percorso avrà una durata di circa 90 giorni. Alla fine del corso tutti gli aspiranti maestri che avranno superato gli esami finali riceveranno un titolo professionale che gli consentirà un immediato inserimento nel mondo del lavoro.

Inoltre è già in pieno svolgimento il corso formazione maestri di snowboard per i 22 corsisti, che si svolta in Valtellina a Chiesa Valmalenco (SO) dal 7 al 10 Marzo, seguita brillantemente dal responsabile del settore snowboard del Collegio Calabria Giovanni Scalise.

Il nostro collegio quindi, è riuscito ad ottenere risultati prestigiosi come quello di Cortina, dando l’ennesima riprova della grande professionalità e dell’altissima competenza e che ci da conferma di come le eccellenze del nostro territorio non temono nessun confronto.