In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Realtà popolare nonima coordinatore per la Calabria il catanzarese Critelli

Calabria Politica

Il presidente di Realtà Popolare, Pasquale Buffardi, d’intesa con la Segreteria Nazionale del partito, ha nominato Coordinatore per la Regione Calabria il catanzarese Andrea Critelli.

"Critelli - si legge in una nota del presidente Buffardi - è da sempre impegnato nel mondo della politica, nel suo aspetto più prestigioso che per lui assume il significato di linea guida nella sua quotidianità che si realizza nel confronto interpersonale, nella pacifica convivenza sociale e nella dialettica democratica; è personaggio di spicco nella città di Catanzaro, dove è cresciuto e conosciuto per le sue battaglie politiche come strumento per dare voce alle persone più deboli e a coloro che hanno bisogno di qualcuno che li rappresenti.

Si forma con le idee della vecchia DC, dove effettivamente nasce il suo impegno nella politica che rafforza con ingresso nell' UDC, scalando cosi vari stepp che lo vedono presente nella trasformazione che il partito vive nel corso degli anni (CDU, UDC). Critelli è persona moderata e democratica e questo partito lo rispecchia nelle sue varie sfaccettature fino a quando, alcune situazioni interne, lo vedono non in linea e si dissocia nel corso della sua permanenza più volte; candidato con ottimi risultati ha contribuito alla stessa crescita del movimento del partito, facendo sì che questo lo porti ad essere scelto e ad essere parte attiva ed importante della sezione urbanistica del partito e della città.

Uomo del popolo e sempre a contatto con i cittadini, anche grazie al suo lavoro di commerciante; impegnato nel sociale sia a livello di Associazioni immerse nel tessuto cittadino tipo “Avis", dove ha impegnato disponibilità ed amore, sia in varie organizzazioni sociali anche qui con ottimi risultati.

Distaccatosi volontariamente dall'UDC fa altre esperienze sempre nell'ambito del centro destra, raggiungendo risultati di crescita personale e non solo, con le compagini sempre del centro destra e, da ultimo, con l'esperienza con ADC di Pionati".