In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Fatti di musica. Trentennale all’insegna dei big dello spettacolo

Calabria Spettacolo

Dopo la straordinaria apertura con il Musical “Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo” di David Zard a Reggio Calabria e i concerti di Carmen Consoli e Sergio Cammariere, che hanno fatto il sold out a Cosenza e Locri, e di Alex Britti a Paola per il VI Centenario della nascita di San Francesco, sono stati ufficializzati alcuni dei prossimi appuntamenti di “Fatti di Musica 2016”, la Rassegna del Miglior Live d’autore ideata e diretta da Ruggero Pegna.

L’ormai storica kermesse che presenta ogni anno in varie località della Calabria alcuni dei concerti e degli spettacoli musicali più belli e attesi, premiandoli con il “Riccio d’Argento” del celebre orafo crotonese Gerardo Sacco, è giunta alla sua trentesima edizione.

“Un traguardo eccezionale – ha detto Ruggero Pegna – che sarà festeggiato con appuntamenti di grande prestigio, nomi storici, grandi artisti, spettacoli unici, in linea con la tradizione di questo progetto capace di intercettare alcune delle migliori produzioni e l’interesse del grande pubblico. Fatti di Musica – ha proseguito il promoter e autore calabrese - è la storia stessa del grande spettacolo dal vivo in Calabria, con i suoi circa millecinquecento spettacoli e tremilioni di spettatori in trent’anni".

Una storia fatta da nomi internazionali, tra cui Santana, Tina Turner, Sting, Elton John, James Taylor, da tutto il meglio della musica italiana, da progetti originali e produzioni televisive uniche, come la stupefacente Festa del Sole.

"Trent’anni in questo settore sono tantissimi - ha affermato Pegna – e in Calabria valgono doppio, per le tante difficoltà oggettive. La storia di Fatti di Musica ha scritto pagine già irripetibili e prosegue inseguendo altri sogni che, in Calabria, sembravano irraggiungibili. Un grazie agli Enti che collaboreranno, prima fra tutti la Regione Calabria che negli ultimi tre anni ha riconosciuto la storicità di Fatti di Musica, augurandomi che la preziosa collaborazione si ripeta anche in questa edizione, ai media e, in particolare, al pubblico calabrese, da sempre attento a premiare con la sua presenza i grandi sforzi profusi. L’impegno di assicurare alcuni dei migliori spettacoli italiani e internazionali anche qui, regione periferica e dai bassi numeri per il principale circuito dello show business, prosegue al limite del possibile, con un programma ricchissimo e straordinario!”.

I prossimi appuntamenti sono previsti già la prossima settimana a Reggio Calabria: il 17 al Teatro Cilea arriverà Ezio Bosso, il pianista, compositore e direttore d’Orchestra che ha incantato Sanremo, per il quale il teatro è sold out da tre mesi; due giorni dopo, giovedì 19 maggio, ci si sposterà al Palacalafiore di Parco Pentimele per l’unica tappa in Calabria del tour europeo di Aldo Giovanni e Giacomo, che presenteranno il loro grande show insieme a Silvana Fallisi e all’Orchestra dei Good Fellas, con la regia di Arturo Brachetti.

Ecco alcuni dei successivi appuntamenti già confermati: l’11 giugno Fabrizio Moro e la sua band saranno all’Area Concerti Due Mari di Maida, il 28 luglio nella splendida cornice di Piazza del Castello Aragonese di Reggio Calabria ci sarà lo storico ritorno di Paolo Conte.

“Un evento irripetibile – dice Pegna - per le numerose richieste che riceve il Maestro da tutto il mondo. Questo concerto è un premio a Fatti di Musica e al calore del pubblico calabrese, preferiti ad altre località in attesa da anni per un suo evento.”.

Confermati anche tre appuntamenti a cavallo di ferragosto al Teatro dei Ruderi dell’incantevole area turistico-archeologica di Cirella Antica a Diamante: il 12 agosto Loredana Bertè, il 13 agosto Guè Pequeno, il 16 agosto Max Gazzè.

Il 18 novembre si tornerà al Teatro Rendano di Cosenza per un altro evento eccezionale: la presentazione del nuovo album di Sergio Cammariere, in uscita nella prima quindicina di novembre, con un concerto che vedrà protagonista il musicista e cantautore crotonese insieme a Danilo Rea e Gino Paoli, altro nome storico premiato più volte nella rassegna.

La grande chiusura di questa trentesima edizione sarà affidata a Notre Dame De Paris e al suo cast originale. L’Opera musicale dei record prodotta da David Zard arriverà al Palacalafiore di Reggio il 25 e 26 novembre. “E’ una stupenda ed emozionante coincidenza – ha concluso Ruggero Pegna – che questa trentesima edizione si sia aperta e si chiuderà con due produzioni di David Zard, oggi affiancato dal figlio Clemente, il grande produttore con cui ho iniziato trent’anni fa quest’avventura, organizzando il concerto degli Spandau Ballet a Catanzaro!”.

A momenti saranno confermati il ritorno di Cristiano De Andrè con il suo “De Andrè canta De Andrè”, di Ezio Bosso in autunno nei teatri di Catanzaro e Cosenza e altri appuntamenti realizzati in interazione con altri festival in fase di definizione.