In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Fondo di Garanzia Regionale, novità al regolamento

Calabria Attualità

Nel corso di un incontro tenutosi presso la sede della Regione alla presenza dell’Abi regionale, dei rappresentanti dei maggiori Istituti Bancari operanti nel territorio regionale, delle Associazioni imprenditoriali e di Fincalabra s.p.a.- informa una nota dell’Ufficio Stampa della Giunta- sono state illustrate le principali novità apportate di recente al Regolamento del Fondo di Garanzia Regionale.

“ Mediante il predetto Fondo- spiegano gli Assessori Barbalace e Musmanno al riguardo-, costituito nell’ambito del Fondo Unico di Ingegneria Finanziaria con l’utilizzazione delle risorse del POR Calabria FESR 2007/2013, la Regione Calabria intende favorire l’accesso al credito delle imprese regionali attraverso la concessione di garanzie dirette, cogaranzie e controgaranzie sui prestiti deliberati dal sistema creditizio alle imprese.”

“ La gestione del Fondo, che sarà operativo fino al 31 dicembre 2016- proseguono-, è affidata a Fincalabra s.p.a., Società in house. Le recenti modifiche apportate al regolamento operativo del Fondo tengono conto delle esigenze espresse dalle organizzazioni del sistema produttivo regionale e si caratterizzano inoltre per l’apertura al Settore delle imprese di costruzione impegnate nella realizzazione di programmi costruttivi di edilizia sociale regionale.” Tale aspetto di novità, curato dall’Assessore Roberto Musmanno, su indirizzo del Presidente della Giunta Regionale, Mario Oliverio, garantirà alle imprese del settore edile regionale un importante riferimento per l’ottenimento di crediti bancari.

L’Assessore allo Sviluppo economico e Promozione delle Attività Produttive Carmen Barbalace, ha auspicato che anche grazie alle modifiche apportate al Regolamento, il sistema bancario possa incrementare l’erogazione dei prestiti a favore delle micro, piccole e medie imprese operanti nel territorio regionale per investimenti e/o finanziamento del circolante e si possa in tal modo pervenire ad una piena utilizzazione delle risorse disponibili. L’Abi ed i rappresentanti delle Banche presenti, da parte loro, hanno dimostrato particolare interesse per lo strumento messo a disposizione dall’Amministrazione regionale e si sono impegnate a compiere il massimo sforzo per garantire l’operatività del Fondo di Garanzia.