In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Regione, Giunta approva disegno legge su servizio idrico

Calabria Attualità

La Giunta regionale si è riunita sotto la presidenza del Presidente Mario Oliverio, con l’assistenza – informa una nota dell’Ufficio stampa – del Segretario generale Ennio Apicella. Su proposta del Presidente Oliverio, è stato deliberato il cambio di destinazione d'uso della cantina di vinificazione in corso di realizzazione nell'area P.I.P. in stabilimento per la trasformazione dei derivati del limone, nel territorio del Comune di Rocca Imperiale; è stata approvata l’indizione del referendum consultivo relativo alla modifica dei confini dei Comuni di Belcastro e Petronà della Provincia di Catanzaro.

Su proposta del Vicepresidente ed assessore al Bilancio Antonio Viscomi, sono state approvate una serie di variazioni al bilancio di previsione finanziario 2016-2018 e la riclassificazione dei relativi capitoli; è stato approvato il rendiconto di gestione dell’Aterp (azienda territoriale per l’edilizia residenziale pubblica) della provincia di Catanzaro per l’anno finanziario 2013; ora la proposta passa all’esame del Consiglio.

Su proposta dell’Assessore alle Politiche Sociali Federica Roccisano, è stata deliberata l’istituzione sperimentale del Comitato di studio regionale sull'immigrazione. Su proposta dell’Assessore alla Logistica Francesco Russo è stato deliberato, nel quadro del rilancio del Piano regionale dei Trasporti, l’attualizzazione della procedura vas.

Su proposta dell'Assessore alle Infrastrutture Roberto Musmanno, è stato approvato il Disegno di legge “Disposizioni per l’organizzazione del servizio idrico integrato”, che ora passa all’esame del Consiglio. La legge proposta porta a compimento il percorso di riordino del Sistema Idrico Integrato calabrese dando piena operatività all’Autorità Idrica della Calabria (AIC). In particolare, l’AIC svolgerà funzioni di programmazione, organizzazione e controllo del servizio idrico, acquisendo le funzioni finora affidate in Calabria ai cinque enti o autorità d’ambito. Si dà, inoltre, alla Giunta la facoltà di scegliere una forma diversa dal partenariato pubblico/privato per Sorical, la società che gestisce attualmente il sistema idrico all’ingrosso in Calabria.