In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Mercato del lavoro: nel 2015 in Calabria le offerte cresciute del 7,1%

Calabria Attualità

Il 2015 è stato un anno segnato da riforme e cambiamenti importanti per il mercato del lavoro nel nostro Paese. L’entrata in vigore del Jobs Act e il ritorno alla crescita dell’economia nazionale hanno dato sostanza ai segnali di ripresa mostrati nell’arco del 2014, generando un clima di fiducia in grado di far ripartire le assunzioni nelle aziende italiane.

In questa cornice, l’Osservatorio di un noto portale di offerte di Lavoro conferma nel 2015 il diffondersi di un clima di maggiore fiducia anche in Calabria, supportato da un aumento del 7,1% delle offerte regionali rispetto al 2014.

Tra i settori più dinamici, PR ed Eventi passa dal settimo posto ricoperto nel 2014 al primo posto in classifica, con il 22,6% delle offerte a livello regionale, scalzando Telecomunicazioni, ora al secondo posto con il 21,9%, mentre al terzo posto si colloca Commercio, distribuzione e GDO (20,5%). Insegnamento e formazione (6,2%), Servizi finanziari (5,2%), ICT (5,1%), Banche (2,3%), Salute, benessere e fitness (1,7%), Animazione (1,6%), Editoria (1,1%) chiudono le prime dieci posizioni delle offerte in Calabria.

Per quanto riguarda le categorie più ricercate, dai dati dell’Osservatorio 2015 emerge una classifica guidata come nel 2014 da Vendite, che si posiziona al primo posto con il 28,8% delle offerte in Calabria. Sul secondo gradino del podio troviamo ancora Commercio al dettaglio, GDO e Retail (18,5%) e, a seguire con percentuali minori, Informatica, IT e telecomunicazioni (6,8%), Marketing e Comunicazione (6,8%) e Customer Care (5,0%).

Per quanto riguarda le province più attive, Cosenza, con il 40,0% delle offerte (in crescita rispetto al 34,9% del 2014), mantiene il primo posto nella classifica. A seguire, Reggio Calabria, con il 23,3% e Catanzaro, con il 21,3% dell’offerta complessiva. Più distaccate, Vibo Valentia (10,5%) e Crotone (4,9%) completano la top 5.