In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Bilancio 2015, Sel: “Nucera non ha versato contributi al partito"

Calabria Politica

Nei giorni scorsi si è svolta a Lamezia, alla presenza del tesoriere nazionale onorevole Franco Bonato, l’assemblea regionale di SEL Calabria con all’ordine del giorno la votazione del bilancio consuntivo del partito per il 2015. La proposta, predisposta dal tesoriere regionale Franco Barretta, è stato approvata all’unanimità dai partecipanti.

“Si è purtroppo riscontrata, tra le voci d’entrata, - si legge in una nota di Sel Calabria - la totale assenza di versamenti da parte del consigliere regionale Nucera per come previsto dallo statuto di Sinistra Ecologia e Libertà e dai regolamenti. Dalla sua elezione (novembre 2014) il consigliere regionale non ha effettuato versamenti al partito ed alla sua attività.”

“In questi casi è prevista la decadenza dagli eventuali incarichi dirigenziali – prosegue la nota - nonché la non candidabilità nelle elezioni di qualsiasi natura e la rottura del rapporto. In questo senso si prende atto della scelta da parte del consigliere regionale Nucera di non voler in 18 mesi, nonostante i reiterati inviti, uniformare la propria attività istituzionale alle regole statutarie accettate al momento di adesione alla nostra forza politica e sopratutto al momento della candidatura e di conseguenza di voler collocarsi volontariamente fuori dalle regole del partito, dalla sua vita politica, dal suo comportamento morale.”

Sel Calabria ritiene essenziale che la nuova forza della sinistra italiana che si sta costituendo abbia nelle regole il contributo volontario degli eletti e si ispiri ai principi della mutualità e del solidarismo tra aderenti come momento etico di rilevanza costitutiva. Pertanto comportamenti come quello di Nucera sono in contrapposizione ai principi fondativi della nuova formazione politica.

“Nel corso della discussione si sono affrontati i principali temi politici attuali – chiosa Sel - con particolare riferimento al referendum del prossimo 17 aprile rispetto al quale,in coerenza con l’impegno profuso in questi anni, si invita a votare si. Infine si è deciso di indicare al coordinamento nazionale come referente della provincia di Reggio Calabria fino al congresso di Sinistra Italiana Antonio Guerrieri.”