In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

A3: al via il Piano di Manutenzione tra le province di Cosenza e Vibo Valentia

Calabria Infrastrutture

Prende il via oggi, con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale di 10 bandi di gara telematici del valore complessivo di 50 milioni di euro (sui 21 totali per 105 milioni), il Piano di Manutenzione dell’autostrada A3 “Salerno-Reggio Calabria” per 58 km complessivi di infrastruttura autostradale tra le province di Cosenza e Vibo Valentia, in Calabria.

Le attività del Piano di manutenzione, che verranno avviate attraverso i lavori banditi quest’oggi, riguarderanno 47 km di autostrada (da Morano Calabro a Firmo/Sibari e da Cosenza Sud ad Altilia) e prevedranno interventi di rifacimento della pavimentazione stradale, di posa in opera di nuove barriere metalliche e di rifacimento della segnaletica verticale ed orizzontale, oltre che di adeguamento e miglioramento delle opere idrauliche di drenaggio delle acque di piattaforma.

“Anas sta mantenendo gli impegni allo scopo di raggiungere l’obiettivo prefissato dal Governo”, ha dichiarato il Presidente di Anas Gianni Vittorio Armani. “I lavori in gara oggi, infatti, insieme agli altri 11 che verranno pubblicati in GU a breve, verranno completati entro il prossimo 22 dicembre e permetteranno di innalzare notevolmente i livelli di sicurezza e funzionalità dell’autostrada e miglioreranno, sensibilmente, il confort di guida per i conducenti di tutti i veicoli”.

Nel dettaglio, i primi 6 bandi di gara telematici riguardano la tratta Cosenza Sud – Altilia e sono così suddivisi: il primo bando di gara riguarda lavori dal km 259,700 al km 268,133, Carreggiata Sud. Per questo bando le offerte digitali dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 12.00 del 26 maggio 2016; il secondo bando di gara dal km 268,133 al km 276,148, Carreggiata Sud. Per questo bando le offerte digitali dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 12.00 del 30 maggio 2016; il terzo bando di gara dal km 276,148 al km 286,000, Carreggiata Sud. Per questo bando le offerte digitali dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 12.00 del 26 maggio 2016; il quarto bando di gara dal km 286,000 al km 277,952, Carreggiata Nord. Per questo bando le offerte digitali dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 12.00 del 30 maggio 2016; il quinto bando di gara riguarda la tratta dal km 277,952 al km 267,240, Carreggiata Nord. Per questo bando le offerte digitali dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 12.00 del 1° giugno 2016 ed il sesto bando di gara dal km 267,240 al km 259,700, Carreggiata Nord. Per questo bando le offerte digitali dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 12.00 del 6 giugno 2016.

Gli altri 4 bandi telematici attengono alla tratta Morano Calabro – Firmo/Sibari e nel dettaglio: il settimo bando di gara riguarda lavori dal km 185,000 al km 194,500, Carreggiata Sud. Per questo bando le offerte digitali dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 12.00 del 1° giugno 2016; l’ottavo bando di gara il tratto dal km 194,500 al km 207,500, Carreggiata Sud. Per questo bando le offerte digitali dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 12.00 del 6 giugno 2016; il nono bando di gara il tratto dal km 207,500 al km 195,500, Carreggiata Nord. Per questo bando le offerte digitali dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 12.00 del giorno 1° giugno 2016 ed il decimo ed ultimo bando in pubblicazione quest’oggi in Gazzetta Ufficiale attiene al tratto dal km 195,500 al km 185,000, Carreggiata Nord. Per questo bando le offerte digitali dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 12.00 del 6 giugno 2016.

“Gli interventi verranno eseguiti sul tracciato esistente – ha aggiunto Armani – senza quindi dover effettuare alcuna demolizione e ricostruzione delle carreggiate autostradali, con limitati impatti sul traffico autostradale e tempistiche di realizzazione notevolmente ridotte”.

L’iter per l’affidamento dei lavori è stato attivato mediante la procedura di Accordo Quadro (art.59 comma 4 del D.Lgs. n.163/06) che garantisce la possibilità di eseguire i lavori con rapidità e a un prezzo favorevole nel momento in cui si manifesta il bisogno, consentendo quindi risparmi di tempo e risorse e una maggiore efficienza.

“Entro il 18 aprile prossimo, – ha concluso il Presidente Armani – andranno in gara altri 11 bandi di gara (per altri 55 milioni di euro) di lavori del Piano di manutenzione. In quei lavori saranno compresi la sistemazione del corpo stradale della tratta di 11 km da Pizzo Calabro a Vibo Valentia/Sant’Onofrio nonché l’adeguamento degli impianti tecnologici delle gallerie, nuove dotazioni impiantistiche di info-mobilità e nuovi impianti di illuminazione degli svincoli”.

Tutte le offerte dovranno pervenire, per via telematica, accedendo al sito Anas www.stradeanas.it “Gare On-Line” o direttamente al Portale Acquisti di Anas https://acquisti.stradeanas.it/. I bandi di gara e tutti gli allegati saranno disponibili nella sezione “Bandi & Avvisi”.

Si tratta, infatti, di bandi di gara per lavori gestiti telematicamente, in un’ottica di digitalizzazione delle gare, che, anche a garanzia di trasparenza e di efficienza, è uno degli obiettivi di Anas. Per informazioni dettagliate su tutti i bandi di gara: www.stradeanas.it.