In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Nuovo personale per i siti archeoligici: c’è l’accordo tra Regione e Soprintendenza

Calabria Attualità

Mercoledì prossimo, a Borgia, presso il Parco Archeologico di Scolacium, sarà sottoscritto un accordo tra la Regione Calabria e la Sopraintendenza dei beni archeologici e che sarà firmato dal Presidente della giunta Regionale Mario Oliverio, l'assessore regionale al Lavoro Federica Roccisano, il direttore generale Antonio Nicola De Marco, ed il Segretario Regionale del Ministero dei Beni e le Attività Culturali e del Turismo per la Calabria Salvatore Patamia.

Il protocollo porterà all'inserimento nei siti archeologici della regione, di disoccupati di lunga durata e di percettori di ammortizzatori sociali in deroga, oltre che di figure professionali specializzate. Obiettivo dell'accordo è quello di rispondere alle esigenze di personale da parte dei siti, come quella avanzata lo scorso fine gennaio proprio dal parco di Scolacium a Borgia, quando si era paventata la chiusura del sito a causa proprio della mancanza di addetti.

Il protocollo permetterà anche di dare una nuova opportunità a disoccupati calabresi e percettori di ammortizzatori sociali che potranno così partecipare al bando di inserimento nei siti non prima, naturalmente, di aver seguito degli approrpiati corsi di formazione qualificanti.