In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Cinque milioni per ristrutturazione e costruzione di abitazioni per le Forze dell’Ordine

Calabria Attualità

La Giunta regionale, nei giorni scorsi, su proposta dell’assessore alle Infrastrutture Roberto Musmanno, ha deliberato di finanziare un programma di interventi su alloggi da destinare alle Forze dell’Ordine. La dotazione finanziaria del programma è di cinque milioni di euro e consentirà di ristrutturare o costruire abitazioni da destinare a Polizia, Carabinieri o Guardia di Finanza.

Le Forze dell’Ordine ricadono nelle “categorie con particolari bisogni abitativi”. Il loro lavoro, infatti, li porta spesso a spostarsi in nuove sedi e, quindi, a cambiare la propria abitazione. Gli edifici destinati ad ospitarli sono spesso inadeguati e, in alcuni casi, presentano problemi strutturali. Negli ultimi mesi, numerose richieste di intervento erano pervenute agli uffici del Dipartimento “Infrastrutture” della Regione.

Il provvedimento adottato dalla Giunta – informa una nota dell’Ufficio Stampa - consentirà di sanare alcune delle situazioni più gravi. L’elenco degli interventi da realizzare sarà concordata con i Comandi Regionali dei Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza. Nonostante l’attuale situazione di scarsa disponibilità di risorse economiche, si è voluto investire in un intervento che favorisca le condizioni di vita e di lavoro di chi tutela la legalità e la sicurezza dei cittadini. Gli interventi saranno tutti ispirati alle nuove linee guida fissate per l’edilizia dalla politica regionale: sostenibilità ambientale e consumo zero di territorio.

“La Giunta regionale, guidata dal Presidente Oliverio, sta lavorando – ha detto l’Assessore Musmanno - ad un complesso programma di attività per razionalizzare e rilanciare il settore dell’edilizia. Dopo un primo periodo di gestione delle criticità ereditate dal passato, oggi in via di soluzione, stiamo avviando una fase propositiva di cui l’intervento a favore delle Forze dell’Ordine è il primo risultato tangibile. L’attività della Giunta in questo settore è intensa perché si è consapevoli dell’urgenza di rilanciare un settore chiave per l’economia calabrese e per le esigenze dei cittadini”.