In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Maltempo, migliorano condizioni Calabria

Calabria Cronaca

Le condizioni meteo in Calabria sono in fase di miglioramento. Sulla regione non piove da alcune ore e adesso è tornato il sereno. Le piogge di ieri hanno infatti provocato l'esondazione in tre punti del fiume Crati.

Le 60 famiglie sgomberate preventivamente nella zona di Piano Scafo nel comune di Cassano allo Ionio, oggi rientreranno in casa, con l'unico divieto di non occupare i piani bassi. Nel corso della notte la protezione civile ed i vigili del fuoco hanno monitorato costantemente la situazione.

h 15:36 | Il maltempo continua a interessare gran parte dell’Italia: una nuova perturbazione, infatti, colpirà, a partire dalle prossime ore, in particolare le regioni occidentali centro-meridionali.

Il Dipartimento della Protezione Civile, sulla base delle previsioni disponibili e d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso, quindi, un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quello diffuso ieri che prevedeva precipitazioni intense su Liguria e Toscana, in estensione alle restanti regioni tirreniche peninsulari e alle aree appenniniche centrali.

I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticità consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

In particolare, l’avviso prevede, dal pomeriggio di oggi, domenica 14 febbraio, precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, accompagnate da forti raffiche di vento, su Umbria e Sicilia.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata definita per oggi e domani un'allerta arancione sulle zone interne dell’Abruzzo, sul Lazio meridionale, sull’Alto Volturno-Medio Sangro in Molise, sulla Campania, su gran parte della Basilicata e della Calabria.

Su gran parte delle restanti regioni centro-meridionali (con l’esclusione della Sardegna) e su parte dell’Emilia-Romagna è stata invece valutata una allerta gialla.