In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

A3: abbattuto diaframma galleria, soddisfazione Musmanno

Calabria Attualità
68 notizie correlate

Anas ha abbattuto ieri pomeriggio l’ultimo diaframma della nuova galleria “Jannello” in carreggiata nord, nell’ambito dei lavori affidati al Contraente Generale Italsarc S.c.p.a., relativi al Macrolotto 3.2 tra gli svincoli di Laino Borgo e Campotenese (dal km 153,400 al km 173,900) in provincia di Cosenza, l’ultimo cantiere di ammodernamento dell’autostrada A3 “Salerno-Reggio Calabria”.

La galleria, situata tra il km 153,400 e il km 173,900 nel territorio comunale di Laino Borgo, in provincia di Cosenza, è una nuova opera, a doppia canna, lunga complessivamente 2,4 km, costruita in variante rispetto al tracciato esistente al fine di migliorare l’andamento planimetrico, innalzando, conseguentemente, gli standard di sicurezza.

Il relativo costo complessivo, ad opera completa, è di circa 77,5 milioni di euro.

L’opera rientra nel più ampio intervento relativo al Macrolotto 3.2, che riguarda l'ampliamento e l'ammodernamento di un tratto di autostrada A3 di circa 20 km, tra i comuni di Laino Borgo, Laino Castello, Mormanno e Morano Calabro, per un importo contrattuale di circa 500 milioni di euro. Allo stato attuale, l’avanzamento del cantiere è pari a circa il 70% e i lavori si svolgono in parte in sede e in parte in variante (per circa il 60%).

La realizzazione del nuovo tracciato è particolarmente complessa in quanto il tratto si sviluppa interamente in ambito montano, toccando quasi i 1000 metri di quota sul livello del mare; proprio per la particolare situazione morfologica e geomorfologica delle zone attraversate, lungo l'intero Macrolotto sono presenti importanti opere d’arte in viadotto e galleria.

Oltre alla galleria Jannello, ricadono nel Macrolotto altre importanti opere come la galleria Campotenese, di lunghezza di circa 1 km, dove l’ultimo diaframma è stato abbattuto lo scorso 28 ottobre, il viadotto Jannello, di lunghezza di circa 600 metri, aperto al traffico lo scorso esodo estivo, e il viadotto Italia, di lunghezza di circa 1.120 metri, i cui lavori, dopo la riapertura al traffico lo scorso 24 luglio, sono in linea con i programmi.

L’Assessore regionale alle Infrastrutture Roberto Musmanno – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta – ha espresso vivo compiacimento per il fatto che ieri, in anticipo sui tempi programmati, sia stato abbattuto il diaframma della galleria “Jannello”, che unisce sulla “A3” il viadotto “Jannello” con il viadotto “Italia”.

L'assessore Musmanno, presente alla cerimonia organizzata in occasione dell’abbattimento del diaframma, ha detto: “È un’impresa straordinaria, realizzata da calabresi e che deve rendere orgogliosi tutti i cittadini della nostra regione. Voglio esprimere la mia ammirazione per il risultato straordinario conseguito dall’impresa affidataria dei lavori, la Idrogeo di San Marco Argentano, che segna così una pagina memorabile nella storia dell’imprenditorialità calabrese”. L’abbattimento del diaframma è il momento più importante nella realizzazione di una galleria: il momento in cui si uniscono i due tratti ottenuti perforando, a partire dai capi opposti del tunnel. I lavori hanno impegnato per quindici mesi, giorno e notte, sette giorni su sette, 150 fra tecnici e maestranze. Questo ammirevole sforzo organizzativo ha prodotto risultati che hanno meritato il plauso della committenza. “Imprese del genere – ha aggiunto Musmanno - devono essere un esempio per tutti i cittadini calabresi. Troppo spesso questa terra è rappresentata solo come lo scenario di fatti deplorevoli. Eventi come quello di oggi sono l’emblematica testimonianza della capacità realizzativa e dell’ingegno dei cittadini della nostra regione, in grado di lavorare con competenza e impegno e conseguire risultati eccellenti”.

Il successo ottenuto è stato festeggiato con un suggestiva manifestazione, all’interno della galleria stessa, a cui hanno partecipato tutti i lavoratori e le rispettive famiglie. “Sugli occhi dei presenti – ha detto Musmanno - la grande soddisfazione per aver contribuito alla crescita di un’azienda, che si pone ora all’attenzione nazionale per la capacità realizzativa di grandi opere, e all’avanzamento più celere dei lavori in un tratto molto importante dell’autostrada A3”.