In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Maltempo: Calabria nella morsa del gelo, neve anche a bassa quota

Calabria Attualità
18 notizie correlate

Calabria imbiancata sino a bassa quota. L'attesa coltre di neve ha raggiunto la regione, con i fiocchi bianchi caduti sino a quote molto basse. La mattinata di oggi sta segnando, al momento, la fase più critica dell'ondata di maltempo prevista da giorni, con la regione stretta dalla morsa del gelo.

Nevica da stamattina anche a Catanzaro e Cosenza, così come accade in tutti i centri sopra i 300 metri sul livello del mare. La notta è trascorsa con temperature a ridosso delle zero anche lungo le coste, mentre in montagna si è raggiunta una media di meno 10 gradi, con punte fino a meno 14.

In Sila sono 70 i centimetri di neve segnalati già da ieri ed a cui in mattinata si sta aggiungendo altra coltre bianca. Nevica anche lungo il tratto cosentino dell'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria dove da novembre vige l'obbligo di catene a bordo. In alcune zone montane della Sila, ma anche dell'Aspromonte e del Pollino, sono entrati in azione i mezzi spargisale che sono pronti per intervenire anche in autostrada.

I disagi, al momento, come evidenzia anche la Polizia stradale, sono limitati alle strade di montagna, ma le temperature rigide hanno fatto scattare l'allerta per il rischio ghiaccio su quasi tutte le arterie. Le previsioni indicano ancora maltempo fino a tutta la giornata di giovedì, quando sono previste ancora nevicate su gran parte della regione. (AGI)

Scuole chiuse in otto comuni delle Serre vibonesi a causa del maltempo e soprattutto della neve. I sindaci di Mongiana, Fabrizia, Arena, Vallelonga, Spadola, Simbario e Brognaturo, oltre ai commissari straordinari del comune di Nardodipace, hanno emesso delle apposte ordinanze a tutela dell'incolumità pubblica e privata e per la salvaguardia dei bambini. Copia delle ordinanze è stata trasmessa alla Prefettura di Vibo Valentia, ai carabinieri delle rispettive Stazioni, al commissariato di polizia di Serra San Bruno, ai dirigenti scolastici dei rispettivi istituti comprensivi.

Continuano, dunque, i disagi per i centri montani delle Serre vibonesi, con i sindaci che hanno inviato una dura nota di protesta alla Provincia di Vibo Valentia per l'isolamento dei rispettivi centri ed il mancato spazzamento della neve ad opera degli appositi mezzi e per il mancato spargimento del sale per sciogliere neve e ghiaccio sulle strade. Da questa mattina, inoltre, la frazione montana di Cassari, nel comune di Nardodipace, e' senza servizio medico. Il dottore non è infatti riuscito a raggiungere il centro montano a causa della neve non spazzata. Disagi in questo caso si registrano soprattutto fra gli anziani bisognosi di cure e medicinali. Neve stamane pure a Vibo Valentia dalle ore 9,30 alle ore 11.

E' sensibilmente peggiorata la condizione climatica della Calabria, dove la neve scende copiosa da stamani su quasi tutta la regione. Le condizioni più critiche si registrano nelle province di Cosenza e Catanzaro, dove la viabilità risulta interessata da nevicate abbondanti e dalla formazione di ghiaccio. Sull'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria nevica nel tratto compreso tra i confini con la Basilicata e la zona di Falerna, nel Catanzarese, ma è a Rogliano, in provincia di Cosenza, che gli automobilisti stanno subendo le peggiori conseguenze con rallentamenti che a tratti diventano veri e propri blocchi. L'Anas ha impegnato su tutta l'autostrada e sulle altre strade statali tutti i mezzi in dotazione per evitare l'accumularsi della neve e disagi per la circolazione. Neve intensa anche sulla statale 107 Silana, nel tratto cosentino, e sulla statale 283 delle Terme Luigiane. Su tutte queste arterie sono richieste gomme da neve o catene montate per scongiurare pericoli e blocchi alla circolazione. (AGI)

(ultimo aggiornamento 15:21)