In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Banda larga, Fiom: la Giunta ha tradito le aspettative di centinaia di lavoratori

Calabria Attualità

Riceviamo e pubblichiamo nota stampa della Fiom-Cgil Calabria a riguardo della “Conferenza regionale di servizio” sul progetto banda ultralarga:

“La Giunta regionale, ed in particolare l'assessorato regionale al lavoro, col suo comportamento sciatto e superficiale ha tradito le aspettative di centinaia di lavoratori, già attivi nel settore delle installazioni telefoniche, interessati allo svolgimento della “Conferenza regionale di servizio” sul progetto banda ultralarga.

Dopo mesi di estenuanti incontri, impegni codificati e volontà positive dichiarate, rinvii ripetuti, l'assessore Roccisano, prima delle festività natalizie aveva dichiarato in un ennesimo incontro ufficiale che la conferenza si sarebbe svolta il 14 Gennaio 2016 presso la cittadella della Regione con l'obbiettivo di sottoscrivere insieme alle OO.SS. ed alla filiera delle imprese interessate il “protocollo di intesa per l'occupazione e la legalità”.

Stamattina per la delegazione dei lavoratori e della FIOM si è consumata l'ennesima beffa. Sfugge la ragione di tale comportamento e soprattutto si illude la Giunta Regionale se pensa che i lavoratori interessati e la FIOM-CGIL , ad ogni livello, possano essere presi per sfiducia e/o stanchezza.

Ai lavoratori pesa molto di più l'assenza di una prospettiva occupazionale trasparente e coordinata, di reimpiego e di riqualificazione concretamente possibile in un progetto di investimento che, lo ricordiamo, vale per decine di milioni di euro e rappresenta uno dei volani strategici per l'implementazione delle infrastrutture di rete e per l'innovazione tecnologica della regione.

Oggi si è consumata una brutta pagina. Nei prossimi giorni la FIOM-CGIL terrà una assemblea regionale di tutti i lavoratori interessati nella quale verranno definite le azioni di mobilitazione e di lotta.”