In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Meteo. Da gennaio “atteso” l’inverno: in arrivo piogge, neve e freddo

Calabria Attualità

La fine dell'alta pressione che ha caratterizzato l’intero mese dicembre per gennaio dovrebbe far ritornare la Penisola a temperatura tipicamente stagionali già dalla prima settimana del 2016. A Gennario l'anticiclone subirà uno scossone ad opera di una ‘rasoiata’ fredda orientale e poi da un flusso perturbato atlantico.

Questo quanto sostengono gli esperti del sito ilMeteo.it che fino al 12 e 13 del mese prevedono sul Mediterraneo centrale e, dunque, su tutta Italia diverse perturbazioni dovrebbero portare tempo instabile, piogge diffuse e neve in montagna. Sempre secondo i metereologi del portale specialistico assisteremo ad una fase piovosa al centro-sud, di meno al nord. Attesa dunque, e finalmente, la neve per la prima decade di gennaio, almeno sui rilievi appenninici, in particolare oltre i 1200 metri.

Le previsioni annunciano poi un ritorno dell'anticiclone: “il flusso Atlantico – spiegano ancora da ilMeteo.it - concentrerebbe la sua azione in Oceano largo, traghettando l'anticiclone subtropicale verso l'Europa, ma favorendone il sollevamento meridiano più a ovest rispetto all'Italia. Prospettive, quindi, di blocco atlantico probabilmente anche consistente e duraturo”.

C’è dunque motivo di ritenere che da est europa possano arrivare elementi da fiaccare l'anticiclone e così facendo deviarlo verso ovest favorendo gli inserimenti di nuclei freddi anche per l'Italia.