In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Regione, sì a società unica aeroporto Sant’Anna. Rizzo: rispettati impegni

Calabria Politica

Tra i punti approvati dal consiglio regionale della Calabria, nella seduta di lunedì 28 dicembre, la costituzione di una società per azioni finalizzata all’esercizio dello scalo aeroportuale di Crotone. L’approvazione rispetta in pieno gli impegni presi dalla giunta regionale con la delibera dello scorso 24 novembre grazie all’impegno svolto in questa direzione dall’assessore Antonella Rizzo e dall’On. Sergi.

A tale proposito l’Assessore Rizzo esprime grande soddisfazione per il lavoro svolto unitamente all’on. Sergi in direzione di quest’importante obiettivo, in virtù della criticità in cui versa la struttura aeroportuale di Crotone autorizzata a proseguire l’esercizio provvisorio fino al 31 gennaio 2016.

L’iniziativa assunta dal consiglio regionale, sostiene ancora l’assessore Rizzo, va in direzione dell’esigenza di creare le condizioni per il potenziamento della struttura, favorire e far crescere i collegamenti da e verso la provincia di Crotone e non solo, in considerazione che lo scalo serve anche diversi comuni dell’alto ionio cosentino e anche diversi della provincia di Catanzaro.

I numeri parlano chiaro. L’aeroporto Sant’Anna vola a quota 250 mila passeggeri, numeri che non possono passare inosservati e che dimostrano le grandi potenzialità di questa infrastruttura in direzione dello sviluppo turistico dell’intero territorio.

L’aeroporto conclude l’assessore Rizzo può diventare un volano per lo sviluppo dell’economia del territorio e va sostenuto".