In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Incontro regionale dei comitati “Possibile”

Calabria Politica

"I comitati "Possibile" della Calabria, rappresentati dai rispettivi portavoce, si sono riuniti ieri 7 novembre, a Lamezia Terme, in vista degli "Stati Generali" di POSSIBILE che si terranno a Napoli il prossimo 21 novembre nella location dell'arenile Reloaded". E' quanto si legge in una nota dei portavoce regionali di Possibile.

"L'incontro - continua la nota - è stato occasione per discutere e condividere una prima analisi politica della Calabria, della rispondenza di POSSIBILE ai bisogni e alle speranze dei calabresi, della necessità di allargare le adesioni al progetto attraverso il contatto diretto con i cittadini, favorendo l'ascolto e la rappresentanza di istanze datate e perciò divenute, a tratti, drammatiche.

Tutti i comitati calabresi, di concerto tra loro, presenteranno all' assemblea nazionale, un documento unitario regionale, che sarà versato agli atti, e conterrà: la visione politica della situazione generale regionale, la declinazione di quelle che rappresentano questioni non più procastinabili e la proposta rispetto a queste problematiche di Vie Possibili di cui i comitati calabresi intendono farsi interpreti per contribuire alle soluzioni.

Infine, si è affermata la piena condivisione della linea politica che il C.O.N. (comitato organizzativo nazionale) e lo stesso Pippo Civati stanno rappresentando anche in queste ore, mantenendo ferma l'autonomia di POSSIBILE e, soprattutto, la sua piena coerenza rispetto ai principi del Patto Repubblicano che costituiscono la base valoriale del costituendo partito politico.

Le iscrizioni rimangono aperte attraverso il sito www.possibile.com e tutti i comitati sono a disposizione di ogni simpatizzante che voglia informarsi o discutere dei temi che riguardano le nostre città e il nostro Paese".