In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Mercoledì concerto in Campidoglio promosso dalla Fondazione CRE

Calabria Tempo Libero

La Fondazione “Calabria Roma Europa” ha programmato per mercoledì 5 novembre (alle 17:30) - a Roma presso la Sala Protomoteca in Campidoglio - il Gala Musicale “Alcantara: la Musica Trait d’Union tra differenti Culture”. L’iniziativa culturale della Fondazione CRE, presieduta da Domenico Naccari, è patrocinata da Sua Altezza Reale Principessa Wijdan Al Hashemi di Giordania ed è organizzata con la partecipazione dell’Ambasciata di Giordania a Roma e dell’Ambasciata della Repubblica di San Marino, in collaborazione con l’Associazione di Amicizia tra Giordania e Repubblica di San Marino e l’Associazione Italide – Istituto Europeo di Cultura Politica.

Durante il Concerto voluto e promosso dalla Fondazione “Calabria Roma Europa” – la cui Direzione Scientifica è affidata a Luigi A. Dell’Aquila – si esibirà il celebre Soprano giordano Zeina Barhoum, presentando la sua prima Opera Discografica “Alcantara” alla quale hanno collaborato i due affermati i due affermati Cantanti italiani Romolo Tisano (Tenore) e Simone Scatarzi Alberti (Baritono) che parteciperanno anch’essi al Gala Musicale. Dirigerà il Gruppo Strumentale “Alcantara Ensemble” il Maestro Massimiliano Tisano.

La Fondazione “Calabria Roma Europa”, operativa sul Territorio Nazionale dal 2011, nasce per iniziativa di Domenico Naccari. E’ una “Fondazione di Partecipazione” e, come tale, vede il coinvolgimento diretto di tutti coloro che intendono aderire. Essa mira ad essere un punto di incontro e di collaborazione per una vasta rete di istituzioni, enti locali, imprese e cittadini attivi su tutto il territorio nazionale e si prefigge, come obiettivo privilegiato, di incrementare le attività di approfondimento tematico, di divulgazione e di confronto, e, di elaborare proposte da offrire ai decisori sociali e politici.

Rappresenta, quindi, uno strumento di riflessione aperta, per stimolare la discussione in seno all’opinione pubblica sui principali nodi dell’innovazione culturale, sociale, politica ed economica della regione Calabria e dell’Italia al fine di ridefinire i rispettivi e fondamentali ruoli nel contesto politico ed istituzionale dell’Europa. È, infine, un’Istituzione di Ricerca - che si pone il fine di promuovere adeguati Studi capaci di alimentare la produzione di nuove Idee all'altezza delle Sfide di questo nuovo Secolo – ed un’Istituzione di Formazione che intende consentire l’aggregazione di professionalità e competenze animati dall’intento di condividere l’obiettivo strategico della Fondazione CRE di promuovere la crescita e lo sviluppo culturale, sociale, economico e territoriale della regione Calabria, dell’Italia e dell’Europa.

Tra gli altri membri, aderiscono alla Fondazione “Calabria Roma Europa” circa 140 Comuni ubicati in tutte le cinque provincie della regione Calabria.