In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Confartigianato, Piano Sud: seminario di primo orientamento ai mercati internazionali

Calabria Attualità

Si è svolto il 15 e 16 Ottobre, presso la nuova sede di Confartigianato Imprese Calabria, il Seminario di primo orientamento ai mercati internazionali organizzato dall’ICE – Agenzia nell’ambito del programma Piano Export Sud.

Nel corso della prima giornata si è svolto il seminario tenuto dal docente Dott. Domenico Del Sorbo che ha affrontato le principali tematiche relative all’internazionalizzazione, al marketing e al commercio internazionale, con particolare riferimento alle tecniche e modalità di pagamento.

Il secondo giorno è stato, invece, dedicato al check-up aziendale nel corso del quale gli imprenditori, in un colloquio individuale con il docente, hanno approfondito le dinamiche di penetrazione nel mercato estero prescelto da ciascuna impresa attraverso un’analisi personalizzata dei processi aziendali.

Molte le imprese provenienti dall’intera regione che hanno preso parte al seminario, interessate a migliorare le proprie strategie di business e incrementare le conoscenze tecnico-manageriali per la presenza sui mercati esteri.

L’evento fa seguito al Road Show per l’internazionalizzazione organizzato a Reggio Calabria nei giorni scorsi, sempre dall’ICE – Agenzia in collaborazione con Confartigianato Imprese Calabria, al quale hanno partecipato un centinaio di imprese della regione, e rientra nell’ambito del nuovo servizio di supporto all’internazionalizzazione che Confartigianato sta strutturando per assistere ancor più da vicino i propri associati.

“Sono molto soddisfatto – ha affermato il presidente della Confartigianato Francescantonio Liberto - per la partecipazione, segno del grande interesse avvertito dalle imprese su un tema importante per la loro crescita, in cui crediamo fermamente e nel quale stiamo investendo molto. Tutto ciò nell’ottica di supportare i nostri associati ad uscire dal mercato locale e offrire un concreto aiuto per superare questo difficile momento della nostra economia”.