In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Morte Ingrao, la CGIL Calabria addolorata gli rende onore

Calabria Politica

“E’ morto un militante, un combattente per la libertà e la pace fra i popoli, un padre della patria. La scomparsa del compagno Pietro Ingrao addolora i tanti militanti, i lavoratori e le lavoratrici, gli intellettuali che hanno visto in lui un punto di riferimento rigoroso, intransigente e leale nella costruzione della democrazia prima e nella sua difesa negli anni bui del terrorismo”.

È quanto afferma in una nota il sindacato della Cgil Calabria ricordando, ancora, come Ingrao sia stato un “fedele e tenace difensore della sua visione originale del comunismo, di una società di donne e uomini liberi e uguali, sostenitore di una concezione della democrazia italiana nella quale la classe operaia fosse protagonista e componente fondamentale della vita economica, sociale, civile e nella direzione dello Stato”.

“Legato ai lavoratori calabresi, ai contadini, ai braccianti, agli umili fin dal suo esilio nella Sila – proseguono dalla Cgil - strenuo difensore a Reggio Calabria della democrazia dagli attacchi eversivi e protagonista, insieme al movimento sindacale unitario, della straordinaria manifestazione operaia di Reggio. Con tristezza e profonda malinconia – concludono dal sindacato calabrese - formuliamo i sentimenti di cordoglio alla sua famiglia e ancora una volta gli rendiamo onore e lo ringraziamo per ciò che ha dato al movimento operaio e dei lavoratori italiano”.