In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Calcio a 5, presentati i calendari stagione 2015/2016

Calabria Sport

Partiranno sabato, 26 settembre, i campionati della serie C1 e Serie C2 di Calcio a Cinque. I calendari sono stati presentati questo pomeriggio presso la sala convegni del Comitato Regionale Calabria F.I.G.C. - Lega Nazionale Dilettanti, in via Contessa Clemenza a Catanzaro. Un'ufficializzazione consuetudinaria e sempre molto attesa dal mondo del futsal calabrese, svoltasi alla presenza di tante società sportive dedite al calcio a cinque, che hanno risposto con molto entusiasmo e curiosità all'appello della Lega Dilettanti.

A salutare i presenti e a introdurre i lavori è stato il delegato regionale di calcio a cinque L.N.D., Giuseppe Della Torre. La sicurezza degli impianti sportivi è stato uno degli argomenti principali affrontati dallo stesso, che ha confermato l’impegno del Comitato regionale nel garantire lo svolgimento delle partite in strutture a norma, sempre più sicure. E un plauso è andato anche agli arbitri che continuano a formarsi per svolgere al meglio il loro compito. Della Torre ha anche annunciato la Final Four di Coppa Italia, che si svolgerà il 5 e 6 gennaio 2016, in una delle località delle quattro finaliste.

La parola è poi passata al consigliere del Comitato Regionale Calabria, Franco Funaro, che ha augurato alle società di raggiungere i loro obiettivi, “nella consapevolezza che questo sport è prima di tutto condivisione e aggregazione”. E, al tavolo, in occasione della presentazione dei calendari, non poteva mancare il segretario Emanuele Daniele. A rappresentare la categoria degli arbitri di calcio a cinque, c’è stato il delegato regionale Ercole Vescio, il quale ha fatto il resoconto del raduno degli arbitri svoltosi in Sila, uno dei diversi fatti anche nella sede del Comitato, assicurando la loro preparazione. E alla collaborazione fra atleti e arbitri ha invitato, nell’intervento conclusivo, il presidente della L.N.D. Calabria, Saverio Mirarchi.

Questi ha anche rammentato le attività e gli obiettivi della Lega Nazionale Dilettanti, che vanno al di là dei risultati e delle classifiche, abbracciando sviluppo dell’impiantistica sportiva, efficientamento energetico, formazione, salute e sicurezza. E difatti ha richiamato l’attenzione sulla necessità della visita medica per il rilascio del certificato di idoneità sportiva dei calciatori, nonché sull’obbligo delle società di munirsi di un defibrillatore da gennaio 2016 e sulla formazione, per un uso idoneo di questo strumento, di dirigenti e allenatori, ma anche di arbitri, attraverso appositi corsi di cui la stessa L.N.D. si fa promotrice. Inoltre, anche in Calabria, come ormai noto, è stata avviata la campagna educativa alimentare “Nutrizione è Salute”, promossa dalla F.I.G.C. Lega Nazionale Dilettanti, rivolta ad allenatori, giocatori e giocatrici e alle loro famiglie.

Mirarchi, dopo la proiezione di un video esplicativo della campagna, ne ha spiegato contenuti e finalità, evidenziando l’importanza che la corretta alimentazione riveste nella vita di uno sportivo. Da ultimo, il presidente ha dato un’importante notizia. “Siamo riusciti a portare nella nostra terra il Torneo delle Regioni dopo ventiquattro anni. E’ una grande soddisfazione ma anche un impegno gravoso del quale tutti dobbiamo sentirci protagonisti”. Quindi, la Calabria, a fine maggio, ospiterà le competizioni delle Rappresentative di calcio a undici. Mentre, quelle di calcio a cinque si terranno nel periodo pasquale in un’altra regione italiana. Un grande evento, quello del TDR, che contribuirà a valorizzare la terra calabra e tutto il suo movimento dilettantistico che tende sempre più a “professionalizzarsi”, attraverso tanti e diversi strumenti offerti da un Comitato regionale sempre impegnato in tal senso.

Prima di svelare gli abbinamenti, nell’occasione sono stati consegnati anche i premi disciplina alle società: A.S.D. Polisportiva Futura, A.S.D. Città di Fuscaldo, A.S.D. Tre Colli Futsal Catanzaro, A.S.D. Virtus Tirrenia, A.S.D. Vibo Calcio Cinque. Inoltre, sono stati premiati gli arbitri: Vincenzo Cannistrà (sez. AIA Catanzaro), Giuseppe Cundò (sez. AIA Soverato), Andrea de Luca (sez. AIA Paola).