In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Trivellazioni: Regioni del Sud e dell’Adriatico promuoveranno referendum abrogativo

Calabria Attualità

Il Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, insieme all’assessore regionale all’Ambiente Antonella Rizzo, questa mattina ha partecipato a Bari alla riunione dei Presidenti delle Regioni del Sud e dell’Adriatico per definire una linea comune sul problema delle trivellazioni nel mar Jonio e nel mar Adriatico.

I Presidenti delle Regioni del Sud e dell’Adriatico hanno deciso di promuovere una richiesta di referendum abrogativo, ai sensi dell’Art. 75 della Costituzione, dell’Art. 38, Commi 1, 1 bis e 5, del Decreto Legge 12/09/2014 n.133, “Misure urgenti per l’apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche, ecc”.

Hanno convenuto, altresì, di convocare, d’intesa con i Presidenti dei Consigli regionali, entro il 30 settembre prossimo, i Consigli regionali per deliberare la richiesta di referendum contro le trivellazioni.

“Quella assunta oggi dai Presidenti delle Regioni del Sud e dell’Adriatico contro le trivellazioni e a difesa del nostro mare e dell’ambiente –ha detto il Presidente Oliverio, commentando tale decisione- è una iniziativa di grande valore. La Calabria è pienamente interessata all’iniziativa. Non bisogna dimenticare che la nostra è una regione peninsulare pienamente proiettata nel mare con circa 800 chilometri di costa. Il mare, quindi, è per noi una risorsa che deve essere tutelata e valorizzata”.