In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Controesodo: bollino rosso per il primo fine settimana di rientro dalle vacanze

Calabria Infrastrutture

Ancora un fine settimana da bollino rosso sulla rete stradale e autostradale di 25mila Km gestita da Anas. A partire dalle prime ore di questo pomeriggio si registra un aumento del traffico, per i primi rientri dalle vacanze estive, in particolare lungo la statale 1 “Aurelia”, la statale 16 “Adriatica” in Emilia Romagna e in Puglia, le statali 18 e 106 in Calabria. Anche in Piemonte traffico intenso in particolare lungo la statale 20 “del Colle di Tenda” e lungo la statale 26 in Valle d'Aosta.

Fino alle 16 di oggi si è registrato, sull’intera rete stradale e autostradale gestita da Anas, un aumento dei volumi di traffico stimato in circa il 6% rispetto alla stessa giornata dello scorso anno. Domani, sabato 22 agosto e dopodomani, domenica 23 agosto, saranno giornate da bollino rosso con traffico molto intenso soprattutto in direzione nord per i primi consistenti rientri dalle località di villeggiatura verso le principali aree metropolitane e i valichi di frontiera. I volumi di traffico si attenueranno nella serata di sabato per poi tornare ad essere sostenuti il giorno successivo in particolare nel pomeriggio e nella serata di domenica.

Durante il fine settimana si registreranno anche le ultime partenze verso le località di villeggiatura e per gli spostamenti, di breve percorrenza, limitati al week end. Per agevolare la circolazione sarà in vigore il divieto di transito dei mezzi pesanti domani, sabato 22 agosto, dalle 8 alle 16 e domenica 23 agosto dalle 7 alle 22. Anas sarà presente su strada e con un monitoraggio h24 dalle sale operative, come previsto dal Piano di interventi attuato in collaborazione con i Ministeri delle Infrastrutture e dei Trasporti e degli Interni, Prefetture, Polizia Stradale, Enti Locali, Carabinieri, Protezione Civile, Centro di Coordinamento Nazionale Viabilità Italia e le concessionarie autostradali.