In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Trebiscacce. Controlli in località “Giardini”, 6 immobili sequestrati e 34 persone deferite

Cosenza Cronaca

Il Corpo Forestale di Trebisacce, continuando la sua attività nell’ambito del contrasto all’abusivismo edilizio nelle aree rurali e vincolate del Comune ionico, nelle scorse settimane ha accertato la realizzazione di opere abusive in località “Giardini”, località che ricadente nella cosiddetta zona “E2”, cioè un’area agricola “di particolare pregio” dove sono ammessi solo determinati tipi di intervento e dove vige il divieto assoluto di alterazione di volumi. L’area è in parte vincolata per fini paesaggistici e ricadente nella perimetrazione di siti della Rete Natura 2000 (ZPS Alto Ionio Cosentino e SIC Fiumara Saracena). Dal mese di Aprile e fino ad oggi sono state deferite diverse persone e accertati vari abusi.

Dagli ultimi controlli sono stati rinvenuti due fabbricati su due piani, per la realizzazione dei quali i proprietari non avevano acquisito alcuna autorizzazione. Le indagini e i rilievi tecnici sono stati espletati dalla Forestale in collaborazione con il personale della stazione di Oriolo, dell’UTC e della Polizia Municipale di Trebisacce. Le costruzioni, ancora non ultimate, sono state poste sotto sequestro.

“Il fenomeno di abusivismo in tale area – spiegano dal Corpo - risulta essere tuttora in evoluzione, sebbene negli ultimi mesi il personale del CFS abbia messo in atto un’intensa attività di contrasto del fenomeno”. Finora sono infatti 34 le persone denunciate e 6 gli immobili sequestrati. Sono ancora in corso ulteriori accertamenti.