In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Maria Adele Teti ha presentato ad Expo Milano il suo libro

Calabria Attualità

Nella splendida immagine della Calabria antica, autentica, accogliente, incastonata nel variegato programma culturale nella settimana della Calabria agricola ed agroalimentare organizzata ad Expo Milano, dalla Coldiretti Calabria, ha avuto uno spazio importante la presentazione del libro della prof. Maria Adele Teti, presidente della sezione di “Italia Nostra” di Catanzaro e dirigente regionale dell’Associazione.

Il pregevole e interessante lavoro “Spopolamento e disurbanizzazione in Calabria” mira alla salvaguardia del paesaggio, del patrimonio edilizio e alla valorizzazione dei centri minori in via di spopolamento.

Affronta la schedatura di numerosissimi comuni del territorio calabrese e propone strategie di rigenerazione degli antichi borghi secondo il modello di ” ecovillaggio. In sintonia con il filo conduttore della settimana, in prima assoluta è stato proiettato anche il video sugli Itinerari Cassiodorei che prossimamente sarà diffuso anche nella regione. “Una corrispondenza perfetta – ha affermato Pietro Molinaro presidente di Coldiretti Calabria – che rappresenta una spinta alla valorizzazione delle aree interne della nostra regione che sono scrigni di incomparabile bellezza e attrattiva con significative opportunità di sviluppo sostenibile e durevole. La documentata descrizione, il contributo culturale, le proposte avanzate e l’autorevolezza della prof. Teti, sono una ulteriore impulso a fare in modo che i fondi comunitari puntino con decisione sulle aree interne della nostra regione ed in questo stiamo facendo e continueremo a dare il nostro contributo. Nei prossimi giorni – annuncia Molinaro – sarà sottoscritto un protocollo d’intesa con Italia Nostra associazione per la salvaguardia dell’ambiente e il territorio, nel quale declineremo le attività che svolgeremo congiuntamente.