In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Vacanze estive: gli italiani preferiscono il Sud, il 10% sceglie la Calabria

Calabria Attualità

Secondo una indagine eseguita dall'Osservatorio di Federalberghi le aree più ambite per le vacanze estive sono le regioni del Sud: il 48 per cento dei villeggianti che rimane in Italia le sceglie infatti per trascorrere le ferie. Sempre secondo l’associazione degli albergatori - che sancisce anche come l'81% di chi va in ferie resti tra i confini nazionali mentre un 18% preferisca l'estero - la regione con più richiesta è la Sicilia col il 18% della domanda, seguono la Sardegna col 10,4%, la Puglia col 10,1% e la Calabria col 10%.

"Dopo le notizie dei giorni scorsi che – spiega il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca - hanno enfatizzato dati drammatici sulla irrisoria crescita del Mezzogiorno d'Italia, vedere che il 48% degli italiani stia scegliendo per la proprie ferie estive soprattutto le Regioni del Sud, quale punto nevralgico del riscatto di un'intera area geografica, ci rafforza nel convincimento che il nostro Paese ha ancora tante doti turistiche da valorizzare per una crescita economica ed occupazionale che vanno incentivate per diventare il volano della ripresa".

Quanto ai gusti dei vacanzieri, l'indagine sancisce che il 79% dei connazionali preferisce la spiaggia (+9 punti rispetto al 2014 in cui era il 70%); il 7,8% la montagna, il 4,2% le località d'arte maggiori e minori, il 2,7% località termali e del benessere, il 2% le località lacuali.

I 5 milioni di Italiani che, invece, viaggiano all’estero scelgono, essenzialmente, le grandi capitali europee (43%) e i mari tropicali (17,7%).