In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Ambiente, ritorna l’iniziativa Marevivo in 41 spiagge calabresi

Calabria Attualità

La Pro Loco di Strongoli comunica che domani, sabato 1 e domenica 2 agosto, torna l’iniziativa promossa da Marevivo per proteggere il mare dall’abbandono dei mozziconi: 120.000 posacenere saranno distribuiti su oltre 450 spiagge italiane, compresa la spiaggia di Strongoli.

Non solo prova costume. Ma anche prova di buona educazione e sensibilità ambientale. Non solo il momento per dare il meglio di sé dal punto di vista della linea. Ma anche la stagione per dare il nostro piccolo, grande contributo per la tutela delle spiagge e la salvaguardia del mare. Per affrontare l’estate che ormai è entrata nel vivo, non possiamo fare a meno delle nostre migliori abitudini. Come quella, ad esempio, di tenere sotto l’ombrellone un posacenere sempre a portata di mano, dove riporre i mozziconi senza abbandonarli sulla spiaggia.

Evitando, quindi, che finiscano in mare. Il weekend dell’1 e del 2 agosto, infatti, lungo i 7 Km di costa di Strongoli i volontari della Pro Loco saranno impegnati nella distribuzione di posacenere tascabili, lavabili e quindi riutilizzabili. Un’iniziativa che permetterà di risparmiare al mare una fila di mozziconi, percorrendo la dorsale strongolese, per oltre 7 km di arenile. Come ogni anno, la campagna è promossa dall’associazione Marevivo in collaborazione con JTI (Japan Tobacco International), con il supporto del Sindacato Italiano Balneari, il sostegno del Corpo delle Capitanerie di Porto e il patrocinio del Ministero dell’Ambiente. Testimonial dell’edizione 2015 è Federica Pellegrini, oro olimpico a Pechino 2008 e prima nuotatrice italiana a vincere la medaglia dal metallo più prezioso ai Giochi, che dopo aver dimostrato un feeling davvero speciale con il mondo dell’acqua ha deciso di sostenere la campagna, condividendo l’impegno di Marevivo a difesa del mare italiano.

Saranno 41 le località della Calabria coinvolte nell’iniziativa, tra le spiagge e gli stabilimenti balneari Palmi, Riace Capo Lazzaro, Lazzaro, Reggio Calabria, Marina Grande, Scilla, Chianalea, Trunca, San Gregorio, Marina di Gioiosa Jonica, Praia a Mare, Sibari, Gizzeria, Soverato, Tropea, Steccato di Cutro, Sant’Andea Apostolo sullo Jonio e Marina di Strongoli.

Parteciperanno attivamente il Comune di Soverato e l’Area marina Protetta Capo Rizzuto che gestirà la distribuzione dei posacenere per le spiagge di Le Castella, Capo Rizzuto, Alfieri, Punta Scifo e Crotone. Nel litorale jonico della provincia di Crotone saranno dunque coinvolte attivamente 7 spiagge e l’Area marina Protetta Capo Rizzuto. Le spiagge saranno quelle di: Le Castella, Capo Rizzuto, Alfieri, Punta Scifo e Crotone, Marina di Strongoli, Steccato di Cutro.

Basta un semplice gesto, ovvero spegnere la sigaretta e riporre il mozzicone nel posacenere tascabile, per risparmiare al mare anni di inquinamento e proteggere anche delfini, tartarughe e tutte le creature degli oceani – ha dichiarato Sergio Bruno, presidente della Pro-Loco, spiegando la sua adesione alla campagna – Per questo condivido il messaggio lanciato con questa iniziativa che dimostra, concretamente, come ogni piccolo sforzo, fatto ogni giorno, possa portare a grandi risultati. Impegniamoci insieme per fare del 2015 un’estate da primato. Il mare è la fonte della nostra vita. E’ importante tutelarlo anche attraverso comportamenti che consideriamo minimi, ma che determinano grandi danni, come l’abbandono di piccoli rifiuti, quali i mozziconi di sigaretta, che danneggiano le spiagge e il nostro mare, oltre ad essere in alcuni casi davvero pericolosi per l’ambiente e l’ecosistema” .

La Pro Loco di Strongoli, per il secondo anno consecutivo ha deciso di aderire alla prestigiosa iniziativa a difesa dell’ambiente e del territorio. Il tempo necessario per smaltire un mozzicone di sigaretta va da 1 a 5 anni. Un contributo non di poco conto per la tutela dell’ambiente marino, grazie all’informazione e sensibilizzazione di migliaia di bagnanti. Numeri che spiegano l’importanza della campagna “Ma il Mare non vale una cicca?” e i risultati potenziali dell’iniziativa. Ogni posacenere può contenere fino a un massimo di sei mozziconi, e ipotizzando che venga riempito e svuotato due volte al giorno, si può calcolare che verranno risparmiati al mare 1.440.000 mozziconi al giorno (120.000 posacenere x 12 mozziconi), 2,8 milioni considerando soltanto i due giorni della campagna.

I numeri della campagna “Ma il Mare non vale una cicca?” sono i seguenti: oltre 450 le spiagge coinvolte in Italia, 1 e 2 agosto i giorni della campagna, 120.000 i posacenere tascabili distribuiti, 1.000 i volontari impegnati nella campagna, 2,8 milioni i mozziconi raccolti nei posacenere durante i due giorni della campagna.