In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Parte il tour “Giù le mani dal nostro mare”

Calabria Attualità

Domani, sabato 1 agosto a partire dalle 11 presso Piazza Diaz (di fronte alla rotonda del lungomare di Bari) si terrà la Conferenza Stampa di "apertura" del Tour 2015 “Giù le mani dal nostro mare”. Anche quest'anno parte la campagna del M5S contro le trivellazioni nei mari calabresi e di tutto il Sud Italia. “Giù le mani dal nostro mare”, quest'anno avrà 22 tappe (il 2 agosto si terrà il Notriv Day) in 4 regioni (Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia).

Saranno presenti, in rappresentanza delle quattro regioni nelle quali si "svolgerà" il tour Mirella Liuzzi, Portavoce alla Camera, eletta in Basilicata, Claudia Mannino, Portavoce alla Camera, eletta in Sicilia, Paolo Parentela, Portavoce alla Camera, eletto in Calabria, Giuseppe Brescia e Giuseppe L'Abbate, Portavoce alla Camera, eletti in Puglia. Saranno inoltre presenti i neo eletti portavoce alla Regione Puglia, i Portavoce al Comune di Bari e non potranno mancare i tanti attivisti del M5S, tutti insieme a difesa del nostro mare.

Saranno presenti inoltre con 3 gazebo informativi dalle 10 alle 20 per informare i cittadini su quanto sta avvenendo nei nostri mari. “Sono sempre più numerosi i permessi di prospezione accordati dal Ministero dell'Ambiente alle multinazionali del petrolio in tutti i mari della Calabria; permessi che consentono l'uso di tecniche sismiche invasive e distruttive che faranno da preludio alle piattaforme petrolifere che occuperanno il nostro mare con la funesta possibilità di devastarlo. Per questo il M5S si opporrà con forza affinché questo non avvenga. Il futuro dell'energia è altrove, investire ancora nell'energia fossile è un errore storico, culturale, economico e ambientale.”