In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

PSR, Anpa: a rischio di revoca automatica 213 milioni di euro

Calabria Attualità
Giuseppe Mangone

"L’avanzamento della spesa del PSR 2007/2013 contraddice in maniera eclatante le dichiarazioni trionfalistiche fatte nei giorni scorsi dalla direzione generale del dipartimento Agricoltura della regione Calabria. - Lo afferma in un comunicato Giuseppe Mangone, presidente ANPA _LiberiAgricoltori Calabria -

Infatti, secondo i dati del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, al 30 giugno 2015, si registra la seguente situazione: il PSR Calabria 2007/2013 ha avuto un’assegnazione di 1 miliardo e 87 milioni di euro. Di questo importo la Calabria deve ancora spendere ben il 19,63%, pari a 213 milioni di euro. In sostanza si tratta di un quinto del totale da spendere entro il 31/12/2015 pena il disimpegno automatico.

Pertanto, l’ANPA Calabria esprime la più viva preoccupazione e invita il Presidente Oliverio ad adoperarsi con ogni mezzo per superare le lentezze della regione e scongiurare il rischio della perdita delle risorse.

A fronte di tale situazione che interessa anche altre regioni dell’obiettivo convergenza: Basilicata, Campania, Puglia e Sicilia è in corso di pubblicazione il Regolamento Delegato che emenda il reg. UE n. 807/2014 che autorizza gli Stati membri ad apportare modifiche ai piani finanziari dei PSR, in modo da consentire il trasferimento di risorse tra gli assi fino al limite del 5% del badget totale assegnato. Questo potrà agevolare il travaso di fondi da misure con difficoltà di spesa a misure con migliore performance. Inoltre, il regolamento amplia il periodo di presentazione delle richieste di modifica dei vari PSR; L’attuale scadenza del 30 agosto 2015 viene prorogata al 30 settembre 2015.

Le Autorità di Gestione avranno, in questo modo, più tempo per rimodulare i piani finanziari e apportare le modifiche necessarie a velocizzare la spesa.

L’ANPA Calabria chiede di sapere come intende muoversi l’Autorità di Gestione del PSR e ritiene che la stessa debba convocare con la massima urgenza un tavolo per discuterne al quale l’ANPA Calabria darà il suo concreto e positivo contributo."