In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Dieni (M5S): “La passerella di Delrio in Calabria è di cattivo gusto ”

Calabria Politica
Graziano Delrio

Se Graziano Delrio viene a prendere atto dell’abbandono del sistema di trasporto calabrese da parte delle istituzioni, guidate dal suo partito, ben venga, ma se pensa di fare una passerella ha decisamente sbagliato posto.” Questo il commento della deputata del Movimento 5 Stelle Federica Dieni alla visita del Ministro dei trasporti in Calabria.

Continua la parlamentare: “Il Governo Renzi è come quello di Mario Oliverio: spaccia la toppa per la soluzione dei problemi. E così l’apertura a senso unico alternato del viadotto Italia diviene un successo. Nulla di più lontano. Il Viadotto Italia è simbolo delle clientele, e delle ruberie, un’opera virtualmente avveniristica che cade a pezzi. Ed è, nel contempo, un simbolo di morte: quella di Miholca Adrian, operaio dell'impresa Nitrex, che giovanissimo ha perso la vita precipitando nel vuoto durante i lavori per la demolizione di quell’opera. In tutto questo la riapertura della carreggiata nord è l’ennesimo segno del disservizio e del degrado.”

“Non posso quindi che unirmi al richiamo dei sindacati e di quanti in queste ore stanno mettendo in luce l’enorme paradosso. Non ripeterò il numero delle incompiute, non elencherò le strade disastrate, non ricorderò fino a che punto il sistema dei trasporti, da quello pubblico a quello privato, da quello effettuato a scopi commerciali a quello turistico, sia al tracollo. Vorrei però far arrivare ai nostri politici locali un piccolo pro memoria, giusto per non far confusione: il risultato non è portare sul territorio il ministro delle Infrastrutture, ma portare le infrastrutture. Il tempo della politica per la politica, delle sfilate e delle chiacchiere è davvero finito.”