In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Attivo unitario Lsu-Lpu incontra una delegazione parlamentare

Calabria Attualità

Si terrà alle ore 16 di venerdì 24 luglio, presso l’Hotel Lamezia a Lamezia Terme, l’Attivo Unitario degli LSU/LPU Calabresi, fortemente voluto da Nidil Cgil, Felsa Cisl e Uil Temp per mantenere alta l’attenzione delle istuzioni e della polica sulle problemache normave e finanziarie per la contra..ualizzazione e, infine, la stabilizzazione dell’intero bacino di lavoratori socialmente utili e di pubblica utilità della Calabria.

Un percorso già avviato e che vede un ulteriore tappa in sede di conversione del Decreto Legge sugli Enti Locali in discussione in parlamento con un emendamento teso a “parificare” i finanziamenti regionali a quelli Ministeriali per poter consenre l’ulizzo dei 38 milioni messi a disposizione dalla giunta Oliverio a inizio legislatura e che, unitamente ai 50 milioni ministeriali (per i quali già da subito si chiede la certezza della copertura per gli anni a venire) copriranno il fabbisogno annuo di tu gli En ulizzatori, ivi inclusi quelli commissaria o non ammessi al bando ministeriale per errori o scelte censurabili delle amministrazioni.

“L’attivo Unitario degli Lsu/Lpu calabresi – affermano Antonio Cimino, Carlo Barle..a e Gianvincenzo B. Petrassi, rispevamente Segretari Generali di NIDIL CGIL, FELSA CISL e UIL TEMP calabresi – dovrà ristabilire concretamente e il più possibile definivamente il binario su cui la vertenza si muove. Un percorso chiaro e concordato con i Ministeri prepos, la Regione Calabria e gli En ulizzatori, fru..o delle conquiste sindacali e delle manifestazioni di piazza dei lavoratori per o..enere il riconoscimento dei loro diri guadagna sul campo in tan anni di servizio per le nostre comunità”.

Per far questo, è stato esteso l'invito a partecipare al Presidente della Regione, all'ANCI e Sindaci ed in parcolare ai parlamentari calabresi portatori delle istanze del territorio, alcuni già da tempo parte ava nella vicenda, a cui ora le Organizzazioni sindacali chiedono un ulteriore sforzo per incidere sulle scelte del Governo e del Parlamento che, con troppa leggerezza, hanno già dimostrato una mancanza di a..enzione ai problemi del lavoro di questa terra.

“E’ stato già depositato in Senato – connuano i tre sindacalis – l’emendamento 9.34, a firma dei Senatori Doris Lo Moro e Vincenzo D’Ascola, che accoglie le deroghe normave uli a risolvere la problemaca, per altro, senza comportare nessun onere aggiunvo alle casse statali, per cui ci aspeamo un sostegno pieno e risoluvo durante l’esame in Commissione Bilancio”.

NIDIL CGIL, FELSA CISL e UIL TEM.P Calabresi confermano il loro impegno a vigilare affinché il percorso intrapreso non subisca altri deragliamen, avvertendo che i lavoratori sono pron ad alzare il livello del confronto e della protesta se venissero disattese le loro legime pretese.