In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Oliverio ha incontrato la nota ambietalista indiana Vandana Shiva

Calabria Attualità

Il Presidente della Regione Mario Oliverio - informa una nota dell'Uffiico stampa della Giunta - nella terza giornata della settimana calabrese all'expo, dedicata alla biodiversità ha accolto, nello stand della Regione, la nota attivista ambientalista Vandana Shiva, nota per le sue battaglie a favore di un cambiamento delle pratiche in agricoltura e nell'alimentazione. Nel 1993 ha ricevuto il Right Livelihood Award ossia il Premio Nobel alternativo. Secondo la famosa attivista delle politiche ambientaliste, la povertà del terzo mondo è l'effetto della globalizzazione.

Shiva, nel corso dell'incontro con il Presidente Oliverio, prima della lectio magistralis, ha sottolineato l'importanza della dieta mediterranea che è "migliore per la salute della gente ma essa va a creare anche una cultura di ricchezza, perchè la salute proviene dalla diversità. E anche la ricchezza culturale proviene dalla diversità. Se avessi organizzato io l'expo non avrei usato il simbolo della Coca-cola perchè non rappresenta il cibo, non rappresenta la cultura, non rappresenta la nutrizione, invece la dieta mediterranea è protezione della terra e la salute è protezione di ricchezza".

Il Presidente Oliverio si è detto molto soddisfatto per la presenza di Vandana Shiva ospite dello stand della Calabria. "Rappresenta un punto di riferimento importante - ha detto - per un'idea del mondo, per un'idea della crescita, fondata sul superamento degli squilibri, sul contrasto alla povertà, sull'uso della produzione alimentare per soddisfare i bisogni degli uomini e delle donne, per fare prevalere al centro di uno sviluppo equilibrato e sostenibile l'uomo, i suoi bisogni e non giá il profitto".