In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Fiamma tricolore, De Leo nuovo coordinatore regionale

Calabria Politica

Si è tenuta domenica 14 giugno a Isola Capo Rizzuto la Segreteria Regionale del Movimento Sociale Italiano-Fiamma Tricolore che ha provveduto ad esaminare i temi dell’attualità politica ed ha programmato una serie di attività ed azioni sul territorio per rilanciare l’attività del Movimento in Calabria dopo un periodo di sostanziale, ma anomalo se consideriamo i tempi della politica moderni, “fermo” dovuto ad una serie di problematiche di ordine interne ed esterne allo stesso Movimento.

Dopo aver pianificato una serie di attività da svolgere sul territorio: dalla campagna di sensibilizzazione sugli sprechi del denaro pubblico dovuto alla edificazione di grosse opere che restano incompiute ovvero non sono utilizzate al meglio o per niente, cosi che i soldi vanno in fumo e le opere in rovina, che vedrà l’apice in una manifestazione che si terrà il 12 luglio a Fiumefreddo Bruzio davanti ad una di queste colossali incompiute, alla partecipazione ad un campo-scuola di Politica, cui sono chiamati a partecipare tutti i movimenti e le associazioni che si richiamano alla variegata area dell’Alternativa Nazional-Popolare, da tenersi a Oppido Mamertina nella seconda settimana di settembre mentre in mezzo tanti gazebi e giornali parlati, ma anche qualche iniziativa “a sorpresa” sul tema dell’immigrazione clandestina indiscriminata, che tanti danni stà provocando all’Italia ed agli Italiani, fino alle tre grandi manifestazioni a cura delle Federazioni Provinciali di Cosenza, Catanzaro e Reggio Calabria.

Oltre a ciò, e per ottenerlo, i componenti la Segreteria Regionale hanno deciso, all’unanimità dei presenti, di affidare la guida della Segreteria Regionale a Francesco De Leo, giovane ma già esperto dirigente del MSI-FT di Taurianova, già segretario provinciale di Reggio Calabria e candidato alle elezioni europee del 2009, che avrà il compito di coordinare le attività messe in cantiere avvalendosi principalmente dell’attività dei responsabili provinciali – alcuni dei quali saranno individuati nei prossimi giorni – e di un gruppo di sua fiducia che sarà designato in tempi brevissimi, certo prima della designazione degli assessori regionali da parte di Oliverio. Analoga azione di rinnovamento sarà operata anche per quanto riguarda la leadership e la composizione delle segreteria provinciali e delle rappresentanze in seno agli organismi di vertice del Movimento, Segreteria Nazionale e Comitato Centrale, mentre sarà rafforzata la componente giovanile e studentesca, nonché prevista la presenza attiva e di primo piano di quella femminile, anch’essa ultimamente un po’ trascurata.