Andromeda, Franco Perri ai domiciliari

Catanzaro Cronaca
L'imprenditore Fancesco Perri

Il giudice del Tribunale del Riesame ha disposto gli arresti domiciliari per Franco Perri, l’imprenditore lametino coinvolto nell’operazione “Andromeda” dello scorso 14 maggio ed eseguita dalla Squadra Mobile di Catanzaro.

Perri, proprietario del centro commerciale “Due Mari”, è accusato di essere un presunto sodale del clan dei Iannazzo di Lamezia Terme, in particolare con Vincenzino Iannazzo al quale, secondo gli investigatori, avrebbe chiesto di gambizzare il fratello Marcello Perri (episodio mai avvenuto) colpevole di sperperare il denaro del patrimonio familiare.

Le accuse dirette a Franco Perri arrivano dai tre collaboratori di giustizia Angelo Torcasio, Battista Cosentino e l’ex capo clan, Giuseppe Giampà. L’imprenditore si è dichiarato innocente.

23 notizie correlate