In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Trofeo di Calcio “Amato-Tafuri” a Castrovillari

Cosenza Sport

Lo sport, quando si presenta l’occasione, è sempre a sostegno della solidarietà, dell’attenzione verso il sociale e della ricerca scientifica a tutela della persona.

E’ l’obiettivo continuo del Trofeo di Calcio “U. Amato – R . Tafuri”, giunto alla 14^ edizione ed organizzato dall’Associazione Cuore Solidale per la “Partita del Cuore”, in programma al campo sportivo “Mimmo Rende”, domenica 7 giugno a partire dalle ore 16, il cui ricavato anche quest’anno verrà devoluto per finanziare progetti ed iniziative.

I preliminari per le qualificazioni si svolgeranno, a partire dalle ore 17 del 6 giugno, tra le rappresentative dei Parrucchieri, del CRAL del Comune di Castrovillari , degli Avvocati , delle Vecchie Glorie, dei Dipendenti del Cementificio e Over 35 Civita nonché delle squadre di scuola calcio categoria allievi: “Accademy Castrovillari”, “New Real Castrovillari”, “Associazione Sportiva Emjs Pollino Civita” e “ Sportime San Marco Argentano”.

La “Partita del Cuore” rappresenta, come al solito, il momento culminante degli eventi sportivi che quest’anno hanno avuto inizio il 2 di giugno, mentre lunedì 1 si è svolto nella sala Varcasia il convegno “I mille volti del bene comune : testimonianza di solidarietà” a cui è intervenuto il dottore Renato Burigana della Fondazione Giovanni Paolo II.

“La Partita del Cuore – spiegano gli appartenenti all’Associazione - è divenuta ormai un punto di riferimento della stagione primaverile nel territorio del Pollino per sostenere ciò che serve a migliorare la qualità della vita di chi soffre particolari patologie”.Da qui il forte invito ai cittadini di essere numerosi al campo sportivo.

Su questo oggi la città è chiamata a misurarsi per continuare a dare consistenza a quella sensibilità che la caratterizza da sempre a difesa della dignità umana ed a sostegno delle opere nate in ambito sociale.

Un’occasione, insomma, da non perdere che deve mobilitare per il rispetto della vita umana in tutti i suoi aspetti. Per questo è importante e fondamentale la presenza di tutti alla manifestazione che vuole affermare una personale responsabilità verso tali tensioni.