In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Cariati, fino al 6 giugno le opere di Sotchev

Cosenza Spettacolo
sochnev-italiarussia-010615-4.jpg

L'espressione pittorica delle radici bizantine. Le opere dell’artista moscovita Jurij Mihailovich Sotchev a Cariati fino al prossimo sabato 6 giugno. La mostra promossa dall’Associazione “Italia Russia – Cultura e Lingua senza frontiere”, sarà ospitata presso i locali del Centro Sociale, alla marina.

Dalle 17 alle 20. È in questi orari che sarà possibile visitare la mostra curata dalla presidente Olga Kisseleva, da Maria Viazigyna e Elena Lamotta, membri del sodalizio culturale.

Chi è Jurij Sotchev? È considerato uno tra i maestri del realismo della scuola russa. Con la sua tecnica preferita, “alla prima”, dipinge molto velocemente, con la mano precisa e sicura, guidato da professionalità e da ispirazione. È innamorato della Calabria. Dal 2011, ogni anno torna a dipingere in questi luoghi, sulle tracce delle comuni radici bizantine. Rossano, per esempio, è diventata la sua seconda casa. Ha una vera passione per l’identità, i personaggi ed i paesaggi della Calabria.

Promuovere i flussi turistici dalla Russia alla Calabria, attraverso le comuni radici bizantine. Anche a tavola. Sono diversi – dichiara Kisseleva – gli elementi che sembrano dividerci, ma che ad uno sguardo attento, uniscono. Cultura, storia ed arte. Ma non solo. Russia e Calabria hanno tanto in comune, anche nelle ricette e negli ingredienti utilizzati per preparare i piatti della memoria. Dal pane all’utilizzo delle spezie, dalla preparazione della carne ai legumi. È di questi elementi comuni che vogliamo fare tesoro.

Questo impegno è stato sottolineato dalla Presidente di Italia Russia anche in occasione dell’inaugurazione a Cerchiara di Calabria, della mostra fotografica itinerari bizantini promossa dalla Aceb – Associazione Città Eredi Bisanzio, che sarà ospitata presso il Palazzo Rovitti di Cerchiara fino al 23 settembre prossimo. Il sodalizio che opera in tutta la costa ionica cosentina e fino all'altro crotonese con l’obiettivo di promuovere gli scambi culturali e di far aumentare i flussi turistici nel territorio, partecipa alla rassegna culturale con le opere di Sotchev.

L’Associazione Italia Russia in collaborazione con l’ACEB sta, inoltre, programmando una serie di iniziative per il 2015 ed il 2016. Le opere dell’artista Sotchev realizzate nei ultimi anni in Calabria saranno esposte nelle città russe di Mosca, Nizhnij Novgorod, Izhevsk nell’ambito del progetto l’espressione pittorica contemporanea delle radici bizantine. L’obiettivo è quello di esportare e far conoscere i colori della Calabria e suscitare curiosità, emozione e conoscenza.