In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Settimana della santità, Padre Trebisonda: “Roma accoglie gli esempi più fulgidi”

Calabria Attualità

“Con grande piacere abbiamo la gioia di ospitare tra le mura plurisecolari di Sant’Andrea delle Fratte la celebre mostra Santi, santità e santini di Calabria. Un progetto che si persegue da diverso tempo e che finalmente oggi, grazie alla passione e alla disponibilità di Demetrio Guzzardi, diventa realtà. È il cuore della città di Roma che accoglie lieta gli esempi fulgidi della santità calabrese ed è nel cuore di questa Città Eterna che palpiterà il cuore della santità riconosciuta, ma anche quella in fase di approvazione. La culla della civiltà e della santità universale si tinge insomma di genuina calabresità.” È quanto si legge in un messaggio di Padre Francesco Trebisonda.

“È un grande onore per noi, Minimi di Roma, ospitare questa interessante iniziativa – dichiara il parroco - e la presentiamo a tutti con un pizzico di santo orgoglio. Il padrone di casa ovviamente è Francesco di Paola, i cui frati vivono in queste sacre mura sin dal 1585. È il Patrono della Calabria, dunque, che chiama a raccolta nella gran Capitale l’espressione più bella della santità calabrese, rappresentata, oggi come ieri, da uomini e donne pieni di passione per l’uomo e per Dio. Sì, perché la santità è autentica solo se si spende senza riserve a favore dell’uomo. I santi, infatti, uomini come me, come te, sono innamorati dell’uomo e servono ancora oggi a questa umanità malata per recare conforto e refrigerio là ove lo Spirito Santo li guida.

Una santità tutta impregnata di sole e di mare, di aria fresca e di profumi, di montagne e di torrenti, di freddo e di foreste, di dialetti e di indimenticabili tradizioni, il cui sapore giunge intatto fino a noi, sorpassando ogni limite e confine. Ma non voglio anticipare nulla. In questa Settimana, infatti, ascolteremo la viva voce di tanti amanti della cultura e del bello. Ma parleranno eloquentemente anche le immagini e soprattutto la vita e le opere di questi nostri amici che in tutto e per tutto si sono conformati pienamente all’immagine di Cristo. Vi aspettiamo numerosi. L’invito è rivolto a tutti, - conclude Padre Trebisonda - soprattutto ai tantissimi calabresi che vivono le bellezze intramontabili di questa città, con il cuore e i sentimenti rivolti sempre verso Sud.”