In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Moda Movie e Viaggiart, insieme per promuovere il territorio

Calabria Attualità

Moda, cinema, spettacolo, cultura, formazione e valorizzazione del territorio costituiscono i punti cardine di Moda Movie, il concorso rivolto a giovani fashion designers che strizza l’occhio all’arte e alla creatività a tutto tondo.

Da 19 anni l’associazione culturale Creazione e Immagine, presieduta da Sante e Paola Orrico, porta avanti con determinazione e orgoglio un progetto divenuto negli anni sempre più articolato, attraverso il quale sono nate collaborazioni e partnership interessanti e stimolanti, l’ultima delle quali coinvolge la startup calabrese Altrama Italia, creatrice di Viaggiart, piattaforma turistica che permette di scoprire i luoghi dell’arte e della cultura direttamente dallo smartphone.

Viaggiart ha realizzato per Moda Movie alcuni itinerari ispirati al tema della manifestazione, quest’anno dedicata alla multietnicità e all’incontro tra le culture, consultabili direttamente dall’app (scaricabile sia su Android che su iOs).

Gli itinerari sono in tutto 4: il primo, “Alle radici del Crossing Cultures”, prevede le visite al Museo Civico dei Bretti e degli Enotri, la visita del centro storico di Cosenza e l’arrivo al Castello Normanno-Svevo, mentre il secondo è dedicato all’arte cosentina con la visita a Piazza XV Marzo (sede del Teatro Rendano, dell’Accademia Cosentina e del monumento dedicato a Tommaso Campanella), alla Galleria Nazionale di Palazzo Arnone, al Parco Letterario “Tommaso Campanella” ed al MAB di Corso Mazzini.

Gli altri due itinerari, invece, si snodano all’interno della provincia cosentina: di questi, uno prevede la visita al centro storico ed al Castello Normanno di Rende, al Borgo Antico di Fiumefreddo Bruzio e al Centro Storico di Montalto Uffugo.

Particolarmente interessante è l’ultimo percorso dedicato al rapporto tra moda e cultura tradizionale, con la visita al Museo Storico Multimediale della Seta di Mendicino, al Museo della Civiltà Contadina Occitana di Guardia Piemontese, al Museo del Costume e degli Ori Arbereshe di Vaccarizzo, all’Ecomuseo dell’Antica Filanda di Civita e al Museo delle Bambole di Frascineto.

Per attivare questi itinerari, basta scaricare l’app Viaggiart e inserire nella barra di ricerca il codice “MM15IT” e il numero dell’itinerario prescelto. Se si vuole ad esempio essere accompagnati nella visita di Cosenza e dunque al primo itinerario, basterà cercare “MM15IT1” e si attiverà l’itinerario alla scoperta del centro bruzio.