In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Attività di controllo effettuata dalle guardie dell’Anpana

Calabria Attualità

Diverse le attività che hanno visto coinvolte le guardie ecologiche dell'Anpana nella seconda metà di aprile. Le Guardie Zoofile dell’Anpana Calabria sono sulle tracce dell'automobilista protagonista dell'investimento di un ciccuiolo di cane, che è scappato lasciando il povero animale sulla strada. Sono state acquisite le testimonianze di molte persone che hanno assistito all'incidente, avvenuto proprio durante una celebrazione funebre.

Il cane ha subito varie ferite lacero-contuse e la rottura della zampa anteriore. Dopo le prime cure del veterinario intervenuto in loco, su richiesta dell’Anpana, il cagnolino è stato affidato momentaneamente ad un operatore.

L'automobilista che ha travolto un cucciolo di meticcio nella zona di Foresta sulla Strada Provinciale che conduce al centro abitato di Mesoraca e che poi non si è fermato, rischia davvero tanto.

Si sono svolte nelle giornate del 18, 19 e 20 aprile i lavori tecnico teorici dove hanno partecipato 40 soci operatori provenienti dalle Regioni Calabria e Sicilia.

La mattina del 19 si è tenuto a Modica, presso la sede locale Anpana, un corso di aggiornamento seguendo una didattica divisa in una fase teorica caratterizzata dalla somministrazione di domande scritte con risposta aperta e seguente commento alle singole risposte fornite dai corsisti.

A questa è seguita una fase operativa con uscite sul territorio durante le quali sono state rinvenute e sequestrate 12 trappole costruite artigianalmente per la cattura dei volatili.

Giorno 20 l'attività si è spostata nel comune di Chiaramonte Gulfi dove n. 20 soci operatori Anpana delle Regioni Sicilia, Calabria ed altre regioni hanno prestato giuramento dinanzi al Sindaco Vito Fornero.

Il primo cittadino, al quale è stato consegnato un Crest rappresentativo dell'associazione, ha ringraziato tutti gli intervenuti augurando loro buon lavoro.

Tutte le attività sono state seguite e coordinate da Carmine Levato con il valido contributo del Presidente Territoriale Sicilia Sara Denaro.

Infine, il 16 aprile, presso la sala consigliare del Comune di Palmi, 19 soci operatori dell’Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente (Anpana) hanno prestato giuramento di rito innanzi al Sindaco della Città Giovanni Barone e al Presidente del Consiglio Comunale Gaetano Muscari. Presenti alla cerimonia autorità civili, militari e cittadini Palmesi.

I diciannove operatori Anpana sono stati nominati Guardie Ambientali con compiti di polizia amministrativa è opereranno autonomamente sul territorio di Palmi; città con circa 30 mila abitanti ed è uno dei centri più importanti del Reggino, posizionata nella piana “di Gioia” sul versante tirrenico Calabrese.

Barone ha ringraziato tutti gli intervenuti augurandosi che la collaborazione con l’Anpana sia duratura nel tempo. Un ringraziamento particolare è stato rivolto al Consigliere Nazionale dell’Anpana Carmine Levato dove per alcuni anni ha retto il Comando della Stazione dei Carabinieri locale.

Al termine della cerimonia al Sindaco Barone è stato consegnato da Carmine Levato a nome di tutto il Direttivo nazionale Anpana un Crest ed un calendario.